in

Amazon, 1/3 dei lavoratori negli Stati Uniti e il 50% degli infortuni nei magazzini.

È un articolo dell’AFP che ci fornisce due numeri impressionanti su Amazon che tutti sapevamo fosse un gigante, ma in questo momento comunque!

Amazon impiega un terzo dei magazzinieri negli Stati Uniti, ma quasi la metà degli incidenti sul lavoro in queste località si è verificata presso il gigante dell’e-commerce nel 2021, secondo un rapporto pubblicato martedì da una coalizione di sindacati.

Secondo lo Strategic Organizing Center (SOC), i lavoratori dei centri logistici di Amazon hanno subito più di 34.000 “infortuni gravi” sul posto di lavoro, il doppio di quelli nei magazzini, americani non appartenenti al gruppo di Seattle.

“Dopo aver allentato alcune delle sue pratiche disciplinari durante i primi mesi della pandemia di Covid-19, Amazon ha ripristinato i suoi sistemi di controllo e la pressione sulla produzione entro la fine del 2020, provocando un drammatico aumento degli infortuni”, ha affermato il SOC.

La coalizione afferma di fare affidamento sui dati che Amazon fornisce all’OSHA, l’agenzia federale responsabile della prevenzione degli incidenti sul lavoro. Il gruppo non ha risposto immediatamente a una richiesta dell’AFP.

Amazon si è vendicata durante la pandemia. Secondo questo rapporto, l’azienda è passata da circa 700 sedi negli Stati Uniti nel 2020 a oltre 900 nel 2021 e da oltre 200.000 dipendenti nel 2017 a oltre 560.000 nel 2021.

La crescita di Amazon negli ultimi due anni della pandemia è stata fenomenale, così come gli investimenti e il personale.

Jeff Bezos, consapevole del rischio di immagine sociale per la sua azienda, ha dichiarato che “saremo il miglior datore di lavoro e il posto più sicuro in cui lavorare sul pianeta”, aveva promesso, riferendosi nello specifico alle misure già adottate o in atto di essere preparati. impegno a ridurre il rischio di disturbi muscolo-scheletrici associati a compiti ripetitivi.

Attualmente, Amazon rappresenta 1/3 di tutti i magazzinieri negli Stati Uniti per il 50% degli incidenti sul lavoro.

Questo non è un buon rapporto per il gigante americano.

Carlo SANNAT

“Questo è un articolo ‘presslib’, cioè totalmente o parzialmente privo di riproduzione, a condizione che questo paragrafo sia riprodotto dopo di esso. Insolentiae.com è il sito in cui Charles Sannat parla quotidianamente, fornendo analisi brutali e intransigenti delle notizie economiche. Grazie per aver visitato il mio sito. Puoi iscriverti gratuitamente alla newsletter quotidiana su www.insolentiae.com. †

Fonte: AFP via Orange news.fr qui

questo nuovo terribile colpo all’animatore…

Foot PSG – PSG-OM: gli Ultras prendono una decisione assordante!