in

Bouygues Telecom aumenta del 250% i dati di alcuni abbonati per 3€ in più, ma le cose vanno male

Bouygues Telecom aumenta del 250% i dati di alcuni abbonati per 3€ in più, ma le cose vanno male

Bouygues Telecom continua ad aumentare automaticamente il prezzo del pacchetto B&You per alcuni abbonati offrendo 80 GB di dati in più a fronte di un aumento dell’offerta di 3 € al mese. Ma molto spesso l’operatore bussa alla porta sbagliata.

L’offerta può attrarre abbonati molto affamati di dati, per non parlare di un anziano. Continuano le pratiche legali ma spesso disapprovate di Bouygues Telecom, l’operatore cerca di migliorare gradualmente il proprio ricavo medio per abbonato aumentando automaticamente il prezzo del pacchetto per un gran numero di clienti mobili B&You in cambio di un arricchimento della propria offerta. Ed è chiaro che la filiale di Bouygues a volte stende il tappeto rosso per convincere, anche se gli abbonati hanno la possibilità di rifiutare la modifica alla loro offerta, a condizione che abbiano aperto l’e-mail corrispondente.

Questa volta, l’operatore offre di aumentare di 80 GB l’abbonamento di un abbonato, a condizione che il prezzo della sua offerta venga aumentato di 3 €/mese. Presto saranno 110 GB rispetto ai 30 GB finora, con “ il primo mese gratis”specifica l’operatore in un messaggio di posta elettronica.

Questo cambiamento non richiesto viene ora contestato dal figlio di questo cliente su Twitter: “Non possiamo dire nel 2022 che questo tipo di pratiche, spregevoli e perniciose, non avranno più luogo? No, mia madre non ha bisogno di 110 GB di internet mobile”, ha voluto informare Bouygues Telecom, l’ex caporedattore di Clubic. L’operatore ha investito molto nella pubblicità segmentata e quindi deve pensare a migliorare il targeting dei propri clienti nell’ambito di queste operazioni, che hanno sicuramente un talento per far parlare la gente.

Secondo uno studio di 60 milioni di consumatori condotta a settembre 2021 con 2.000 abbonati tra ISP e operatori mobili, “cLe offerte promozionali hanno coperto il 27% dei clienti ISP e il 31% degli operatori mobili nei 12 mesi precedenti l’indagine. Sono molto frequenti su Red bySFR, il 63% degli abbonati di telefonia mobile ci dice di essere stato colpito e il 40% dalla parte di Bouygues Telecom”. ha trovato l’associazione

Un aumento legale

Secondo la DGCCRF, gli operatori hanno il diritto di aumentare il prezzo dei pacchetti soddisfacendo due condizioni. Il primo: avvisare con un mese di anticipo per posta o e-mail. Il secondo: il miglioramento dell’abbonamento dovrebbe riguardare solo i servizi che fanno appello alle telecomunicazioni, come SMS illimitati, più dati o una migliore velocità. In nessun caso, invece, possono aumentare il prezzo del pacchetto per nessun altro motivo, ad esempio: “un’opzione musica, opzione TV, abbonamento libro”

In caso di aumento per qualsiasi altro motivo, il sottoscrittore può applicare tale aumento forfettario sul Piattaforma SignalConso istituito da Prevenzione frodi. La sua situazione sarà quindi indagata. Quando la piattaforma è stata lanciata, l’autorità ha affermato che le aziende che hanno ricevuto varie segnalazioni senza rispondere saranno nel mirino.

Piscina di palline XXL, opere immersive, Balloon Bar… Abbiamo testato POP AIR a La Villette!

CD Projekt: grandi ambizioni per Cyberpunk 2077 e The Witcher nei prossimi mesi!