in

è di nuovo in fiamme, come influirà sul tuo rifornimento?

Prezzo del barile di petrolio: torna a salire, che impatto ha sul tuo serbatoio di benzina?

PREZZO IVA. Mercoledì 23 marzo il prezzo del barile di petrolio riprenderà a salire. Altamente indicizzato al suo tasso, il prezzo alla pompa in Francia potrebbe rapidamente pagarne il prezzo. Tutte le informazioni.

[Mis à jour le 23 mars 2022 à 16h38] $ 116. Questo è il prezzo di un barile di Brent mercoledì 23 marzo. Il livello più alto in quasi due settimane. Cifre allarmanti e che mettono in dubbio seri i prezzi praticati alla pompa in Francia. Il potere d’acquisto dei francesi è in difficoltà e probabilmente non migliorerà. Ci fu un leggero silenzio per alcuni giorni, al punto di partenza. Ecco perché, ilAgenzia Internazionale dell’Energia (IEA) solleva seri interrogativi sul mercato petrolifero globale per considerare un “shock globale dell’offerta petroliferaCosa anticipare proponendo un elenco di 10 soluzioni con effetto immediato per cercare di limitare le proprie spese, come il traffico altalenante nelle grandi città In Francia i movimenti di blocco dovrebbero continuare per tutta la settimana e nei giorni successivi, come avviene dal momento che l’inizio della settimana nelle Bouches-du-Rhône.

Di fronte all’aumento senza precedenti del barile di petrolio la scorsa settimana, quasi 140 euro al barile, Gli Stati membri dell’AIE possono rilasciare non meno di: 60 milioni di barili di petrolio delle loro riserve. Un obiettivo, stabilizzare un mercato in preda al panico. Quindi dovremmo vedere un ulteriore aumento del prezzo del carburante: in Francia, mentre i prezzi praticati hanno già raggiunto livelli record? Poiché i prezzi del carburante sono fortemente indicizzati al prezzo di un barile di petrolio, è previsto un ulteriore aumento dei prezzi alla pompa, nonostante la nuova misura di sostegno del governo. I consumatori francesi potrebbero essere le prime vittime di un possibile embargo. Difficile per l’Europa tornare rapidamente indietro, le alternative sono possibili, ma ci vorrà del tempo prima che vengano attuate. In Francia il prezzo di un litro di gasolio è sceso in media sotto i 2 euro su tutto il territorio (1,97 euro al litro† Ma come con il primo focolaio all’inizio di marzo, le conseguenze alla pompa dovrebbero essere gravi. Non dimentichiamo che l’effetto in Francia dell’aumento del costo del petrolio europeo si farà sentire in seguito circa 8-10 giorniè il momento del vero contraccolpo.

Dall’inizio della settimana abbiamo assistito a una piccola pausa con relativa stagnazione dei prezzi. All’inizio della settimana, sono scesi sotto i 100$ per poi risalire bruscamente. Il primo ministro Jean Castex ha annunciato due misure di sostegno al carburante durante la conferenza stampa di mercoledì 16 marzo piano di resilienza† il primo 15 centesimi di sconto sul carburante per tutti i francesi dal 1 aprile e per 4 mesi. Quindi, più aiuto da 35 centesimi al litro carburante pescare pescatori colpito duramente dall’esplosione dei prezzi. Aiuti validi dal 17 aprile al 31 luglio per consentire loro di tornare in mare in condizioni dignitose.

  • 7 marzo 2022: $ 139 la botte
  • 8 marzo 2022: $ 128 la botte
  • 10 marzo 2022: $ 110 la botte
  • 15 marzo 2022: $ 98 la botte
  • 16 marzo 2022: $ 100 la botte
  • 17 marzo 2022: $ 106 la botte
  • 18 marzo 2022: $ 109 la botte
  • 21 marzo 2022: $ 111 la botte
  • 22 marzo 2022: $ 118 la botte
  • 23 marzo 2022: $ 116 la botte

Il guerra in Ucraina mette in dubbio l’offerta e il prezzo dell’energia. Oltre al gas, una domanda rimane centrale e suscita curiosità: che cos’è? prezzo al barile di petrolio in questo pasticcio? Aumentando quasi costantemente da dicembre 2021, il prezzo del barile è ora stabile intorno ai 100 dollari misurati esattamente a 116 dollari questo mercoledì 23 marzo.

Quando fai rifornimento, le tasse rappresentano: 60% vol† E queste tasse, nonostante la guerra in Ucraina, oscillano abbastanza poco. In particolare, l’imposta sui consumi nazionali sui prodotti energetici (TIPE), che rappresenta semplicemente la quarta entrata dello Stato, dopo l’IVA, l’imposta sul reddito e l’imposta sulle società. il prezzo del carburante: uscendo dalla raffineria, corrisponde a: 1/3 pieno di benzina† Particolarmente colpito dal prezzo di un barile di petrolio sui mercati internazionali. I dipendenti delle stazioni di servizio non avranno altra scelta che trasferire questo aumento del prezzo al litro.

Tieni presente che c’è un ritardo tra l’aumento del prezzo di acquisto di un barile di petrolio e l’impatto effettivo sui prezzi alla pompa. Questa volta varia Da 8 a 10 giorni di. Nel tentativo di arginare questo fenomeno, sono stati introdotti e distribuiti dal governo diversi strumenti. In particolare il bonus di inflazione concesso a 38 milioni di famiglie a basso reddito, nonché al rivalutazione del contachilometri per 2,5 milioni di famiglie fiscali. La minaccia di a embargo Europea sul gas russo potrebbe far esplodere il prezzo di un barile di petrolio $ 300o anche di più.

Secondo INSEE, il Russia è il 3° produttore mondiale di petrolio a 10 milioni di barili al giorno, di cui 2 milioni transitano in Europa. Il Francialei conta 9% del suo petrolio greggio da allora Russia† E non ci sono molti paesi che potrebbero sostituire il ruolo principale della Russia nelle esportazioni di petrolio. Nigeria, Angola e Libia, ad esempio, non stanno nemmeno raggiungendo i propri obiettivi di produzione. il Nigeria (9,6% delle importazioni di petrolio in Francia), ilAlgeria (10,3%) e ilArabia Saudita (11,8%) rimangono partner commerciali chiave per la Francia a cui il governo potrebbe rivolgersi maggiormente per rifornire il paese.

“Abbiamo scorte di petrolio strategiche significative che coprono quasi tre mesi di consumo e ci consentono di affrontare le interruzioni dell’approvvigionamento. I francesi non rischiano di rimanere senza carburante o gas per il riscaldamento nei prossimi mesi”, si legge nella dichiarazione. Barbara Pompei il 23 febbraio. L’Unione Europea potrebbe anche decidere di liberare alcune delle sue riserve strategiche di petrolio per contrastare l’aumento dei prezzi del carburante di fronte a questa grave perturbazione del mercato. Una decisione presa solo tre volte nella storia, ad esempio dopo l’uragano Katrina negli Stati Uniti.

France Télévisions deve pagare più di 650.000 euro a Patrick Sébastien

Chi è Loïk Le Priol, il principale sospettato dell’omicidio del giocatore di rugby Federico Martin Aramburu?