in

Easyjet rimuove i sedili dagli aerei a causa della carenza di personale

La compagnia ora opererà con la sua flotta di A319 nel Regno Unito con un massimo di 150 passeggeri a bordo rispetto ai soliti 156 e tre membri dell’equipaggio invece di quattro.

La compagnia aerea low cost Easyjet, colpita dalla carenza di personale che recentemente l’ha costretta a cancellare centinaia di voli, ha dichiarato lunedì che avrebbe rimosso sei posti dai suoi A319 nel Regno Unito per limitare le sue esigenze di personale.

Quest’estate opereremo con la nostra flotta di A319 nel Regno Unito con un massimo di 150 passeggeri a bordo (rispetto ai 156 in tempi normali, ndr) e tre membri dell’equipaggioinvece dei soliti quattro, ha detto Easyjet in una nota all’AFP. Queste modifiche interessano i 60 aeromobili che compongono la flotta britannica di A319 della compagnia, indicando che operano in conformità con le normative dell’aviazione civile del Regno Unito, imponendo un membro dell’equipaggio di cabina ogni 50 posti. Easyjet ha dovuto cancellare centinaia di voli all’inizio di aprile – su una media di 1.600 voli giornalieri – in gran parte a causa di lavoratori malati di Covid-19, in un momento in cui il settore aereo, particolarmente colpito dalle restrizioni sanitarie al culmine del l’epidemia, è riproporre la questione.

VEDI ANCHE – Secondo l’OMS, la pandemia di Covid-19 aveva causato tra i 13 ei 17 milioni di morti entro la fine del 2021

Impatto limitato

Easyjet sta anche lottando con il reclutamento poiché gli aeroporti e le compagnie aeree del Regno Unito, che avevano ridotto il personale durante la pandemia, ora cercano tutti personale contemporaneamente. Gli ultimi sei posti sono spesso riservati negli ultimi giorni prima della partenza e la società stima che l’impatto sulla capacità sarà limitato durante l’estate. La riduzione del numero di posti su alcuni aeromobili è “un modo efficiente per far funzionare la nostra flotta rafforzando al contempo la resilienza e la flessibilità nelle nostre operazioni quest’estate, dove prevediamo di tornare ai livelli di volo di quasi il 2019“dice Easyjet. La società aveva indicato a metà aprile di aspettarsi una perdita ante imposte compresa tra 535 e 565 milioni di sterline per i sei mesi terminati a marzo, in calo rispetto allo stesso periodo del 2021, e ha accolto con favore un forte rimbalzo delle prenotazioni.


VEDI ANCHE – Per collegare Sydney a Londra o New York, una compagnia australiana lancia il volo commerciale non-stop più lungo

Guasto di Xbox Live e DRM: la console non può essere utilizzata offline, questo deve cambiare! † Xbox Uno

Streaming: la Cina colpisce duramente e introduce nuove regole per i minori di 16 anni