in

Elon Musk comprerà bene il social network, ma non come pensiamo

Qualche giorno fa, Elon Musk ha creato un vero e proprio maremoto mediatico annunciando l’acquisizione Twitter per la modica cifra di 44 miliardi di dollari. Tuttavia, sembra che non sia l’unico sulla scena. spiegazione.

Il fondo dell’affare

Il 25 aprile, Elon Musk ha acquistato ufficialmente Twitter. Un’acquisizione che ha fatto parlare molto, nel bene e nel male. Mentre alcuni sperano che Elon Musk restituisca la libertà di parola agli utenti dei social network, altri pensano che sia pericoloso che il boss di Tesla e SpaceX possieda Twitter. nella sua interezza. Pensiamo in particolare all’allusione del suo rivale Jeff Bezos

Tuttavia, un recente documento inviato alle autorità finanziarie statunitensi incaricate di convalidare o ratificare l’acquisizione mostra che:Elon Musk non è l’unico ad avere questa acquisizione, e che potrebbe davvero contare su molto supporto† In totale, oltre a Mr. Musk, ci sono altri diciotto investitori con cui hanno partecipato importi che vanno da $ 5 milioni (Valérie Pécresse, se ci leggi) a $ 1 miliardo† Quindi, dei 44 miliardi di dollari stimati per l’acquisizione di Twitter, 7,139 miliardi di dollari non sarebbero usciti direttamente dalle tasche di Musk.

Attenzione però: se Elon Musk non è solo sul posto, contrariamente a quanto pensavamo inizialmente, è un vincitore a tutti gli effetti† Musk, infatti, si è personalmente avvalso dell’aiuto dei fondi di investimento per rassicurare il consiglio di amministrazione di Tesla a seguito della perdita di valore dell’azienda (-10%) in seguito alla scelta del miliardario di rivendere le azioni per avere liquidità sufficiente per riacquistare il social network.

Per proteggere il valore di mercato di Tesla, Elon Musk prevede di investire personalmente 21 miliardi di dollari nell’acquisizione di Twitter. Il suo obiettivo è quindi sempre lo stesso: diventare il leader di un social network. Comunque, qualche nuovo investitore nel social network potrebbe offuscare un po’ di più l’immagine di Twitter e, a maggior ragione, di Elon Musk† Perché se il miliardario potesse contare sul sostegno miliardario di Larry Ellison, noto come il fondatore di Oracle, beneficia inoltre del supporto di Qatar Holding LLC † lo sappiamo anche noi Il principe saudita Al-Walid Ben-Talal, che vuole rimanere nella capitale del social network, investirà 35 milioni delle sue azioni Twitteruna cifra stimata in 1,9 miliardi di dollari, quindi superiore a quella di Larry Ellison.

Ad esempio, ha affermato Elon Musk, che ha annunciato la sua intenzione di ripristinare la libertà di parola agli utenti di Twitter quando ha annunciato la sua acquisizione deve giustificare l’utilizzo di fondi di investimento provenienti da paesi in cui la libertà di espressione è limitatae quindi dimostrare che Jeff Bezos si sbagliava.

e se avesse fatto l’impensabile contro la Peugeot 3008?

Test Einhell Freelexo 1200 LCD BT: un robot rasaerba connesso con batteria rimovibile tanto resistente quanto sensibile