in

Elon Musk mette in dubbio la sua acquisizione di Twitter e vuole dettagli su account falsi

pubblicato venerdì 13 maggio 2022 alle 22:44

Elon Musk sta inviando segnali contrastanti sul suo piano per rilevare Twitter: venerdì, due ore dopo aver affermato che l’acquisizione era “sospesa” per dubbi sul numero di account falsi, il capo irregolare ha assicurato di essere “ancora impegnato a completare l’acquisizione”. transazione.

“L’acquisizione di Twitter è stata sospesa in attesa dei dettagli secondo cui lo spam e gli account falsi rappresentano meno del 5% degli utenti”, ha scritto Musk per la prima volta sulla piattaforma, dove ha quasi 93 milioni di abbonati.

Ha poi ribadito il suo impegno per l’acquisizione del social network, ma il mercato ha dubitato delle sue reali intenzioni.

Dopo l’annuncio della sospensione, il titolo è sceso prima del 25%, quindi ha ridotto le perdite e ha chiuso la sessione di Wall Street al 9,7%.

Il direttore generale del social network, Parag Agrawal, ha assicurato in giornata di aspettarsi ancora che l’operazione vada avanti.

Dopo aver inizialmente obiettato, il consiglio di amministrazione del social network ha accettato un’offerta di acquisto di 44 miliardi di dollari fatta dal leader irregolare di origine sudafricana a fine aprile.

In particolare, il signor Musk ha promesso di liberare Twitter dallo spam, autenticare gli utenti e aumentare la trasparenza senza specificare come intendeva portare a termine questo progetto.

La società ha indicato all’inizio di maggio che da gennaio a marzo ha avuto una media di 229 milioni di utenti giornalieri chiamati monetizzabili, cioè esposti alla pubblicità.

In questa occasione aveva stimato che meno del 5% di essi erano spam o account falsi.

La percentuale di account falsi è “un indicatore importante” per Twitter, spiega Susannah Streeter, analista di mercato di Hargreaves Lansdown, perché “calcolare il numero preciso di persone che effettivamente twittano è considerato fondamentale per i futuri flussi di entrate attraverso la pubblicità o gli abbonamenti a pagamento al sito .”

– Nessun “commento seducente” –

Dall’offerta pubblica di acquisto del boss di Tesla e SpaceX, il valore di mercato di Twitter è diminuito di miliardi di dollari, seguendo la stessa mossa al ribasso della maggior parte dei titoli tecnologici di Wall Street.

Il titolo è terminato venerdì a poco più di $ 40, ben al di sotto dei $ 54,20 suggeriti dal miliardario.

La direzione ha annunciato giovedì la partenza di due alti funzionari e la sospensione di tutte le assunzioni non essenziali.

“Anche se mi aspetto che l’accordo si concluda, dobbiamo essere preparati a tutti gli scenari e continuare ad agire nell’interesse di Twitter”, ha dichiarato venerdì Parag Agrawal sul social network.

“Cercherò anche di portare più trasparenza al lavoro che facciamo”, ha aggiunto. Ma questo non passa attraverso “tweet sull’argomento + del giorno + o sul commento più sexy”.

Con l’ultimo tweet di Elon Musk, “Wall Street ora prenderà in considerazione 1) l’accordo sta per annullare, 2) è un tentativo di Musk di negoziare un prezzo di acquisto più basso o, 3) Musk vuole solo abbandonare l’accordo con un Pacchetto di fine rapporto da 1 miliardo di dollari”, ha affermato Dan Ives di Wedbush Securities.

Per finanziare l’operazione, il leader prevedeva di ricorrere a un significativo contributo personale, richiedendo un prestito bancario e un prestito a margine in cui avrebbe impegnato le sue azioni Tesla come garanzia.

All’inizio di questo mese, Musk ha affermato di aver raccolto poco più di $ 7 miliardi da diversi investitori, tra cui il co-fondatore di Oracle Larry Ellison e il principe saudita Al-Walid bin Talal.

“Anche se non abbiamo mai messo in dubbio la capacità di Musk di completare la transazione finanziariamente, credevamo che il rischio più grande fosse che Elon stesso avrebbe cambiato idea”, ha affermato Angelo Zino di CFRA.

Per Dan Ives, l’imprenditore ha sopravvalutato la forza delle sue azioni Tesla, il cui prezzo è fortemente diminuito dall’annuncio dell’acquisizione di Twitter, e potrebbe proteggere il produttore di veicoli elettrici.

“Il fatto che Musk stia creando così tanta incertezza con un tweet (e non con un documento azionario) è molto inquietante per noi e per Wall Street” e solleva “molte domande, ma nessuna risposta concreta sul fatto che la transazione avrà luogo, ” sottolinea l’analista. .

10 trucchi e funzionalità nascoste per padroneggiare i tuoi AirPods Pro

Terra (LUNA) crolla (-100%), Venus Protocol perde 11 milioni di dollari per rimbalzo