in

IL PUNTO sulle modifiche alle raccomandazioni a Parigi – 16/05/2022 alle 09:13

Questa analisi è stata compilata da Reuters e pubblicata da BOURSORAMA il 16/05/2022 alle 09:13:39.

BOURSORAMA agisce esclusivamente come canale di distribuzione e non ha in alcun modo partecipato al suo sviluppo e non ha esercitato alcuna discrezionalità in merito alla sua selezione. Le informazioni in questa analisi sono trascritte “così come sono”, senza dichiarazioni o garanzie di alcun tipo. Le opinioni o le stime ivi espresse sono quelle degli autori e non riflettono le opinioni di BOURSORAMA. Fatta salva la legge applicabile, BOURSORAMA non può essere ritenuta responsabile delle informazioni ivi contenute o delle analisi ivi presentate. Il contenuto dell’analisi messa a disposizione da BOURSORAMA è fornito a solo scopo informativo e non ha valore contrattuale. Si tratta quindi di un semplice aiuto nel prendere decisioni sulle quali l’utente mantiene il controllo assoluto.

BOURSORAMA è un istituto di credito di diritto francese e approvato dall’Autorità francese di controllo prudenziale e di risoluzione (“ACPR”) e dall’Autorità dei mercati finanziari (“AMF”) come fornitore di servizi di investimento e sotto la supervisione prudenziale della Banca centrale europea (“BCE”).

In conformità con le normative applicabili, BOURSORAMA stabilisce una politica di gestione dei conflitti di interesse e attua misure amministrative e organizzative per prevenire, identificare e gestire situazioni di conflitto di interessi in relazione alle raccomandazioni delle emittenti di investimento. In particolare, queste regole contengono disposizioni relative alle transazioni finanziarie personali per garantire che i dipendenti BOURSORAMA non siano in conflitto di interessi quando Boursorama diffonde raccomandazioni di investimento.

Si informa il lettore che BOURSORAMA non ha conflitti di interesse che potrebbero pregiudicare l’obiettività delle analisi diffuse. Pertanto, si informa il lettore che non esiste un collegamento diretto tra le analisi distribuite e la remunerazione variabile dei dipendenti BOURSORAMA. Parimenti, non sussistono vincoli finanziari o patrimoniali tra BOURSORAMA e gli emittenti interessati, al di fuori degli obblighi contrattuali che possono disciplinare l’erogazione del servizio di distribuzione.

Si ricorda che le entità del gruppo Société Générale, a cui appartiene BOURSORAMA, possono effettuare operazioni con gli strumenti finanziari citati in questa analisi, detenere partecipazioni nelle società emittenti tali strumenti finanziari, agire come market maker, advisor, broker o banker di tali strumenti, o sono rappresentati nel consiglio di amministrazione di tali società. Tali circostanze non possono in alcun modo pregiudicare l’obiettività delle analisi distribuite da BOURSORAMA.

Valneva: la Commissione Europea vuole terminare il suo contratto per il vaccino Covid – 16/05/2022 08:50

IL PUNTO sulle modifiche alle raccomandazioni a Parigi – 16/05/2022 alle 09:13