in

Il regalo eccezionale dell’ex moglie di Jeff Bezos

Scrivere
con AFP

Aggiornato

L’ex moglie di Jeff Bezos, MacKenzie Scott, ha donato 436 milioni di dollari all’ONG Habitat for Humanity.

La filantropa americana MacKenzie Scott, ex moglie del multimiliardario ed ex boss di Amazon Jeff Bezos , ha donato 436 milioni di dollari all’ONG Habitat for Humanity, che costruisce case per i poveri, ha annunciato martedì l’organizzazione. Habitat for Humanity ha affermato che 25 milioni di dollari sarebbero andati a programmi che gestisce negli Stati Uniti per aiutare a fornire alloggi dignitosi per i più indigenti, e i restanti 411 milioni di dollari sarebbero andati a 84 affiliati in varie località.

Il denaro ottenuto sarà utilizzato anche per sostenere il lavoro della ONG nel mondo, in particolare per aiutare i profughi ucraini fuggiti dal loro Paese dopo l’invasione della Russia. “Con questa donazione, Habitat è ben posizionata per sostenere efficacemente i cambiamenti sistemici e sociali necessari per migliorare l’accesso equo a alloggi a prezzi accessibili”, ha affermato il presidente di Habitat Jonathan Reckford in una dichiarazione.

Cosa viene dopo questo annuncio

Leggere : La sua ragazza aveva occhi solo per lui, la valvola di Jeff Bezos Leonardo DiCaprio

Cosa viene dopo questo annuncio

La signora Scott, la cui fortuna è valutata 49,3 miliardi di dollari dalla rivista Forbes, si è impegnata a donare almeno la metà della sua ricchezza a enti di beneficenza. Ha già effettuato donazioni pubbliche a centinaia di associazioni attive in vari campi (banche alimentari, servizi finanziari e creditizi per comunità svantaggiate, gruppi legali che lottano contro le discriminazioni).

Gran parte della fortuna di Scott, 51 anni, deriva dalle ricadute economiche del suo divorzio da Jeff Bezos, che è stato finalizzato nel luglio 2019 e l’ha vista guadagnare l’equivalente di $ 38 miliardi in azioni Amazon all’epoca. † Il loro valore è aumentato in modo significativo con l’ascesa del titolo del gigante del trading online a Wall Street. Lo scorso dicembre, la signora Scott, che è anche una scrittrice, ha indicato in un post sul blog che avrebbe smesso di rivelare gli importi delle sue donazioni, ma avrebbe preferito lasciare che i beneficiari lo facessero se lo avessero voluto. La scorsa settimana, il movimento giovanile Boys and Girls Clubs of America ha annunciato di aver ricevuto 281 milioni di dollari dalla signora Scott.

The Ascent: l’ex esclusiva Xbox dettagli su PS5, grande immersione nel programma

TFC – Paris FC: la commissione disciplinare LFP ha dimenticato Stijn Spierings?