in

Krampouz Plancha Doppio assaggio: qualità (quasi) professionale

Valutazione dell'editore: 4 su 5

Facilità d’uso

Come il fattura del marchio, il doppio Plancha Saveur colpisce per il suo peso di oltre 15 kg. Non è quindi un dispositivo che riponi dopo ogni utilizzo e puoi lasciarlo anche in una cucina estiva senza timori in quanto è certificato IPX4 e quindi deve poter resistere alla pioggia. Questo design robusto è dovuto principalmente ai materiali con cui è costruita la doppia Plancha Saveur. Krampouz ha utilizzato principalmente l’acciaio inossidabile, anche se c’è un po’ di plastica sui piedi e sulle maniglie.

Krampouz Plancha doppio sapore

La doppia Plancha Flavor misura 74 x 38 x 23 cm per 17 kg.

A differenza dei piedi del Teglia Pro di Lagrange, quelli della Plancha Saveur non sono regolabili in altezza. I pulsanti, in numero due su questa versione dotata di altrettante zone cottura indipendenti, permettono di scegliere una temperatura compresa tra 50 e 300°C e sono graduati ogni 50°C. Avremmo apprezzato i benchmark intermedi, ma è sempre molto più accurato di una semplice impostazione della potenza, come si trova sulla maggior parte dei plancha consumer.

Krampouz Plancha doppio sapore

I materiali sono di alta qualità, ma non sempre la lavorazione (il logo Krampouz non è dritto).

Ogni controller è accompagnato da un indicatore di riscaldamento e Krampouz consiglia di preriscaldare per 10 minuti. Proprio come con una padella in acciaio inox, puoi usare il test della goccia d’acqua per scoprire se la piastra è in temperatura: se l’acqua evapora non è pronta, se l’acqua forma delle palline. Si può poi utilizzare il cibo, ma per verdure, pesce e anche pezzi di carne molto sottili potrebbe essere meglio ungere prima la piastra.

In assenza di un rivestimento antiaderente, il cibo si attaccherà all’acciaio inossidabile e devi lasciare che la reazione di Maillard faccia il suo lavoro prima di poterlo sbucciare, altrimenti rimarranno dei pezzetti sul piatto. I tagli troppo sottili corrono il rischio di scuocersi, ma i pezzi grandi caramellati in questo modo manterranno il loro succo. I rivestimenti antiaderenti sono molto più facili da maneggiare, ma cucini più asciutti. L’acciaio inossidabile ha anche il vantaggio di essere molto più resistente e gli utensili in metallo possono quindi essere utilizzati senza timore.

Krampouz Plancha doppio sapore

Possiamo estinguere gli avanzi e raschiare il piatto con una spatola e depositarlo nel cestino nella parte anteriore. Questo è rimovibile e si estende su tutta la larghezza del piatto. Si fissa tramite tacche sui bordi antiproiezione. Questi pochi centimetri di altezza non offrono una protezione infallibile e non dovresti installare Plancha Saveur troppo vicino a un muro. Si noti che Krampouz offre una copertura opzionale, non solo per proteggere la piastra tra un utilizzo e l’altro, ma anche per evitare sporgenze sul retro fissandola al bordo. È inoltre possibile acquistare un carrello e una copertura.

Krampouz Plancha doppio sapore

Le maniglie dei contenitori tendono ad allentarsi nel tempo: attenzione agli incidenti!

Valutazione dell'editore: 4 su 5

Cucinare

Il Plancha Saveur Double beneficia di una potenza totale di 3200 W, distribuita uniformemente su due resistenze, consentendo zone di cottura indipendenti. Ad esempio, puoi scegliere una temperatura di circa 150°C nella metà sinistra del piatto per cuocere verdure o pesce, e riscaldarla fino a 200 o anche 250°C per un gustoso pezzo di carne sul lato destro. Con la Plancha di Krampouz puoi anche impostare la temperatura fino a 300°C – abbiamo anche misurato fino a 340°C sulla superficie del piatto riscaldandolo al massimo. Questo è quasi quanto quello che avevamo notato sul Teglia Pro di Lagrange.

Krampouz Plancha doppio sapore

In generale, la temperatura selezionata con il termostato è da considerarsi piuttosto come una temperatura minima. Il doppio Plancha Saveur, come tutti i plancha, accende le sue resistenze ad intermittenza per stabilizzare la temperatura della piastra, ma poi vanno notate delle variazioni. Tuttavia, l’elevata inerzia della piastra in acciaio inox utilizzata da Krampouz permette di limitarla appena al di sotto dei 50°C impostando il termostato a 230°C (la temperatura di riferimento per i nostri test).

Double Flavor Plancha temperatura superficiale per una temperatura target di 230°C.

Double Flavor Plancha temperatura superficiale per una temperatura target di 230°C.

Può sembrare alto, ma abbiamo notato una differenza fino a cento gradi su plancha entry-level con piastre in alluminio pressofuso molto sottili. Solo il QPL665 il Riviera & Bar ha davvero sovraperformato su questo punto con temperature comprese tra 220 e 250°C. La distribuzione del calore è molto buona anche al centro della teglia Krampouz. Tuttavia, tieni presente che i bordi del piatto rimangono molto più freddi rispetto al centro, e soprattutto che la doppia Plancha Saveur richiede del tempo per riscaldarsi.

Le differenze di temperatura sulla superficie del Plancha Saveur raddoppiano.

Le differenze di temperatura sulla superficie del Plancha Saveur raddoppiano.

Lanciando alla massima potenza, abbiamo dovuto attendere 7 min 39 s affinché la piastra raggiungesse i 230°C richiesti. Questo è, ovviamente, lo svantaggio di una lamiera spessa, e possiamo anche aggiungere che l’acciaio inossidabile non è un ottimo conduttore di calore. Avevamo anche notato un tempo di riscaldamento piuttosto lungo con il Teglia Prol’unico altro modello in acciaio inossidabile nel nostro confronto, mentre il Teglia Tempo da Senya, ad esempio, richiede solo 2 minuti di preriscaldamento, e il Tefal Colormania quasi più. Per inciso, ricorda che Krampouz consiglia di preriscaldare per 10 minuti.

Valutazione dell'editore: 1 su 5

Facilità di manutenzione

Qualunque cosa dicano i produttori, l’acciaio inossidabile rimane più difficile, o almeno tecnicamente, da pulire rispetto a un rivestimento antiaderente su cui spesso è sufficiente una passata di spugna per pulirlo. La caramellizzazione degli alimenti colora il piatto e lascia residui difficili da rimuovere. Il modo più semplice è lavorare nel piatto ancora caldo (o tiepido) versandovi sopra dell’acqua fredda o dei cubetti di ghiaccio. Come per una salsa, lo shock termico aiuta a sciogliere i succhi e i residui. Ma non commettere errori: trovare un piatto completamente pulito richiede sempre un po’ di olio di gomito, anche con uno spazzolone.

L’acciaio inox permette di utilizzare spugne abrasive, ma anche spatole metalliche per raschiare se necessario; piccoli graffi non influiscono sulle proprietà della lastra. Puoi anche usare aceto bianco o bicarbonato di sodio per rimuovere i residui di bruciato, ma ci dispiace che il doppio piatto Plancha Saveur non possa essere rimosso per l’ammollo. Allora avresti dovuto trovare un lavello sufficientemente grande, dirai tu…. Da notare inoltre che i bordi antispruzzo non sono removibili, a differenza di quelli della Riviera & Bar QPL665e che può essere difficile pulire gli angoli se vi si trova dello sporco ostinato.

Krampouz Plancha doppio sapore

Krampouz Plancha doppio sapore

Con la tempra regolare, tutto ciò che devi fare è strofinare un po’ per trovare un piatto pulito.

Solo la leccarda è rimovibile, ma è meglio aspettare di aver pulito il piatto per rimuoverlo. Permette così di recuperare l’acqua utilizzata per lo sbrinamento, ma non è molto pratico. Le maniglie hanno la tendenza ad allentarsi e a far oscillare il secchio, il che può causare piccoli incidenti. Ciò è tanto più vero in quanto il bordo sul lato del piatto non è molto alto. Una volta staccato, il vassoio può essere lavato a mano o in lavastoviglie, ma la lunghezza rende le cose un po’ più complicate.

Al concorso Lépine, un “mondo di uomini” quasi senza inventori donne

Tomb Raider, Deus Ex, Marvel… Il complicato rapporto di Square Enix con i suoi Western Studios