in

La fabbrica NFT, il futuro luogo di convergenza dell’industria a Parigi

Co-fondatori di NFT Factory (in nessun ordine particolare): A. Ohanessian, A. Meunier, A. Ichai, A. Delamare Deboutteville, A. Lepinoy, B. Mahe, B. Couty, B. El Alamy, EBB, B. O'Hagan, F. Freyssenet, G. Broustine, G. La Rocca, G. Horen, G. Houze, G. Esnault, H. Martin-Cocher, I. Mery Haziot, J. Karp, J.-M.  Pailhon, J.-S.  Beaucamps, J. de Tychey, J. Corver, J. Bouteloup, J. Zanet, J. Vilgrain, L. Bonin, L. Macieira Coelho, L. Szabo, L. Dejean, L. Jodet, LE Riveron, M. Carton , M. Sarthet, M. Kazam, N. Beloufa, N. Dussart, Ovvio, P. Gloum, P.-A.  Vibert, S. Borget, S. Devaud, S. Theveniaud, T. Gavache, V. Dafourd.  A Parigi, 10 marzo 2022.

Sono una cinquantina, dal mondo della tecnologia, delle criptovalute, artisti, consulenti, imprenditori e investitori, singoli o collettivi francesi, che si sono riuniti per creare la NFT Factory. Presentato martedì 22 marzo, questo progetto prenderà forma a settembre con l’apertura di uno spazio di 400 metri quadrati nel cuore di Parigi. Un luogo ibrido tra tecnologia, business e arte, dove curiosi e professionisti possono scoprire l’ecosistema NFT (token non fungibilio token non sostituibili)organizzando eventi, conferenze o formazione.

Upstream lancerà a maggio un programma di adesione acquistando una NFT: il prezzo non è ancora fissato ma dovrebbe essere di poche centinaia di euro. Una raccolta di mille NFT creata dal collettivamente chiaro sarà prodotto per l’occasione. Questi formano una vasta comunità, Monete dà accesso prioritario ai vari eventi della NFT Factory e alla vendita. Un evento di due giorni, la NFT Pop Up Factory, si terrà a Parigi nel mese di luglio, con una mostra, conferenze e sessioni di formazione, prefigurando la sede prevista per l’inizio dell’anno scolastico.

“Pietra angolare del Web3”

“La fabbrica NFT è un po’ un UFO. In nessun altro paese fino ad oggi gli specialisti di questo settore emergente si sono riuniti per creare un progetto congiunto, commenta John Karp, co-fondatore, presidente della NFT Factory e conduttore del NFT Mattina, podcast su TwitterSembra che ci sia una speciale alchimia tra il mondo della tecnologia, della creazione e della cultura aziendale. La Francia è ben posizionata per svolgere un ruolo importante nello spazio NFT a livello internazionale, grazie ai campioni del web3come Ledger, Così raro e La sabbieraun numero crescente di aziende che lanciano progetti NFT, come LVMH, PSG e Ubisoft, solo per citarne alcuni, così come sviluppatori e un intero pool di talentuosi creatori di arte, moda, musica e giochi”.

L’obiettivo di questa dinamica di gruppo è posizionare la Francia come leader internazionale nell’ecosistema NFT.

Quindi la galleria NFT Factory, con il suo contatore buy-sell, non sarà dedicata esclusivamente alla crypto art: “Nasce dalla necessità di riunire tutte le principali parti interessate del settore artistico, così come del gioco, del lusso, della finanza e del metaverso, preciso Lucie-Eléonore Riveron, capo della casa d’aste FauveParis e uno dei co-fondatori del progetto† Negli ultimi mesi si è parlato molto di NFT sulle arti digitali o sui collettivi, ma a lungo termine gli NFT sono molto più di questo, sono la pietra angolare del web3† †

Hai ancora il 29,14% di questo articolo da leggere. Quanto segue è riservato agli abbonati.

Kate Middleton è felicemente ignorata dall’ex Miss Mondo al suo arrivo in Giamaica

il carismatico boss del team Mercedes Toto Wolff sta caricando Netflix