in

La polizia arresta un’auto a guida autonoma senza conducente a San Francisco

pubblicato

Stati Uniti: la polizia arresta un'auto a guida autonoma senza conducente a San Francisco
Francia 2

Articolo scritto da

A San Francisco, negli Stati Uniti, gli agenti di polizia di pattuglia volevano fermare un’auto. Ma non c’era conducente o passeggero nel veicolo.

A prima vista, la scena, avvenuta all’inizio di aprile, sembra banale. Per le strade di Francisco (Stati Uniti), un agente di polizia si avvicina al finestrino del conducente di un veicolo che sta guidando con tutte le luci spente. Tranne che dentro non c’era nessuno. Sorpreso, il poliziotto tenta di aprire la portiera di questa macchina, ma senza successo. Si gira quando all’improvviso il… auto autonoma partire. Solo lei attraversa l’incrocio dopo che il semaforo diventa verde e parcheggia un po’ più avanti lungo il marciapiede.

La scena divertente continua. Gli agenti di polizia sorpassano l’auto ormai ferma. Con attenzione fluttuano intorno a lei. Tra le risate dei passanti, tentano ancora, più volte, di aprire le porte, inermi contro questo mezzo a guida autonoma per cui non possono farci nulla. Il video è diventato virale sui social negli ultimi giorni. Per giustificarsi, la compagnia statunitense che gestisce questo veicolo autonomo afferma che quest’ultimo ha reagito come previsto e non ha mai tentato di fuggire dalla polizia. La società segnala inoltre che non è stato redatto verbale.


squadra della settimana

  • Caporedattore

    Thibaud de Barberyrac

  • Vicedirettore capo

    Mathias Secondo, Denis Adam de Villiers

  • Editore

    Laurent Calvez

  • burlone

guarda tutte le novità

Sottoscrizione alla Newsletter

tutte le notizie in video

Ottieni l’essenza delle nostre notizie con la nostra newsletter

Sottoscrizione alla Newsletter

articoli sullo stesso argomento

Visto dall’Europa

Franceinfo seleziona quotidianamente i contenuti dei media audiovisivi pubblici europei, membri di Eurovision. Questo contenuto è pubblicato in inglese o francese.

“Prendiamo per scherzo quello che hanno detto Jérémy e Fanny”, assicurano i fratelli belgi

“OM sta salvando l’onore del calcio francese. ancora”