in

Le 20 auto più vendute ad aprile 2022: Peugeot ancora re della classifica

2

Undici mesi consecutivi di calo per il mercato automobilistico francese. Le cause restano le stesse: carenza di semiconduttori e materie prime unita ad incertezze economiche. Nonostante le buone prestazioni dei veicoli elettrici, le termiche rimangono una scommessa sicura.

© Peugeot

Non sorprende che il mercato automobilistico francese sia diminuito per l’11° mese consecutivo nell’aprile 2022, secondo i dati pubblicati da NGC-Data. Ad aprile 2022 (20 giorni lavorativi) sono state immatricolate 108.733 nuove autovetture. Rispetto ad aprile 2021 (21 giorni lavorativi), si tratta di un decremento del 22,6% e addirittura del 42,22% rispetto ad aprile 2019, anno di riferimento, perché prima della crisi sanitaria.

© Dati PFA / AAA

Le cause di questa berezina sono sempre le stesse: carenza di semiconduttori, calo del potere d’acquisto, aumento dei prezzi dei carburanti, guerra in Ucraina e incertezze sul futuro…

© Dati PFA / AAA

Di conseguenza, nei primi quattro mesi del 2022 sono transitati solo 474.115 nuovi veicoli (84 giorni lavorativi). Ciò corrisponde a una diminuzione del 18,57% rispetto al 2021 (stesso numero di giorni lavorativi) e del -36,07% rispetto al 2019, nello stesso periodo.

Continuano ad avanzare i motori ibridi e 100% elettrici (+18,7 e +32,7%) a scapito di benzina e diesel: -3,5% e -38,1%. Eppure sono soprattutto i veicoli termici ad occupare la top 20.

La Peugeot 208, ancora ai vertici delle vendite

Tutti i motori combinati, questo è il Peugeot 208 (5866 unità) che ancora una volta è in cima alla lista delle auto più vendute, davanti alla Citroen C3 (4380 copie) e il Peugeot 308 (4186 copie).

© Dati NGC

Inoltre, il gruppo Stellantis (ex PSA, Opel e Fiat Chrysler) piazza otto vetture (quattro Peugeot, due Citroën, una Fiat e una Opel) nelle prime 20. Segue il gruppo Renault-Dacia con sette vetture, tra cui la Dacia Sandero conquistando il 4° posto (3899 unità), davanti alla Renault Captur (3423 unità).

Da notare che nella top 10 ci sono due marchi esteri, con il Ford Puma (2138 unità) e la Fiat 500 (2750 unità).

La prima auto elettrica è la Dacia Primavera (1568 copie) conquistando il 15° posto.

Pubblicizza, i tuoi contenuti continuano qui sotto

Pubblicizza, i tuoi contenuti continuano qui sotto

“Perché Stellantis è una delle poche grandi case automobilistiche che crede ancora nel car sharing”

La Fed alzerà il tono, Jerome Powell si aspetta dal seguito, Morning Meeting