in

Lexus presenta la RZ 450e, il suo primo SUV completamente elettrico

Lexus ha già una versione elettrica di un modello esistente nella gamma. Ma con la RZ 450e, il produttore giapponese presenta il suo primo veicolo elettrico esclusivo in assoluto.

cugino stretto di Toyota bZ4X di cui è un clonela RZ condivide anche le sue basi tecniche con la nuova Subaru Solterra† Dopo la presentazione dei suoi due equivalenti, l’RZ 450e arriva dove ci si aspettava

Un design meno tormentato per il SUV elettrico di Lexus

Questo modello riprende anche le linee taglienti dei suoi cugini, ma Lexus gioca ancora a sorpresa. In effetti, l’RZ 450e ammorbidisce alcuni dei bordi ruvidi di bZ4X e Solterra.

Ciò è particolarmente evidente nei parafanghi posteriori, che hanno una forma leggermente più curva. Anche le porte hanno linee più morbide rispetto agli altri due cloni.

Nella parte anteriore sporge la parte centrale del cofano, a differenza della Toyota. Inoltre, l’integrazione della griglia conica consente alla RZ di offrire un’alternativa visiva nettamente diversa.


Un interno specifico per la Lexus RZ 450e

Ancora una volta, troviamo gli stessi elementi negli stessi posti degli altri due modelli. Tuttavia, il rivestimento è chiaramente diverso e può essere visto sulla console centrale.

Ad esempio, l’ampio schermo da 14 pollici si adatta alla console centrale e più basso rispetto alla Toyota bZ4X. Gli ingegneri Lexus volevano dare al pilota un’ottima visuale in avanti.

Lexus offre anche uno schermo al volante, per la strumentazione. Ciò non cambia se il veicolo è dotato di volante o giogo.

In effetti, la Lexus RZ 450e sarà disponibile in seguito con una maniglia di tipo aeronautico come la Tesla Model S e la Tesla Model X Plaid.

Come nella Toyota, lo sterzo elettronico “One Motion Grip”. Invio via cavo† Questo adatta l’angolo operativo dello sterzo alla velocità per una guida molto fluida con movimenti limitati.

Inoltre, il produttore offre numerosi sistemi di sicurezza, che raggruppa sotto il Lexus Safety System+. Ciò fornisce una guida proattiva attraverso il veicolo, con l’obiettivo di rilevare possibili incidenti, ma anche segni di affaticamento o distrazione.


Un motore che già conosciamo

La Lexus RZ ha lo stesso motore del SUV elettrico UX 300e del marchio. Si tratta di un insieme di due motori e-Axle, che si trovano sui due assi del veicolo.

Funzionano con la trazione integrale DIRECT4, che Lexus ha progettato per bilanciare continuamente la trazione integrale. In questo modo, l’auto regola direttamente e permanentemente la potenza e la coppia che trasmette a ciascuna ruota.

I due motori anteriori da 150 kW e posteriori da 80 kW sviluppano 230 kW o 313 CV. Il SUV mostra una coppia di 435 Nm.

Una batteria classica ma resistente

Lexus non ha puntato sulla capacità della batteria della RZ 450e, ma sulla durata del SUV elettrico. Quindi contiene un pacchetto di 71,4 kWh di capacità utile.

In termini di autonomia, il produttore giapponese prevede una percorrenza di oltre 400 km nel ciclo WLTP, a pagamento. Ma è la sostenibilità, sia per il cliente che per l’ambiente, che Lexus si impegna.

Il produttore punta quindi a batterie che possano conservare oltre il 90% della loro capacità dopo dieci anni. Da oltre 20 anni produttore di auto ibride, Lexus vuole capitalizzare la sua esperienza.

28.03.2022

Prezzo e commercializzazione del SUV elettrico Lexus RZ

Non conosciamo ancora i prezzi della Lexus RZ 450e, ma possiamo farci un’idea. Questi supereranno ovviamente i 45.000 euro, proprio come il bZ4X, e non offriranno l’accesso al massimo bonus ecologico.

Con Toyota, noleggio in LLD variano tra 399 e 469 euro al mese, con un contributo molto importante. Possiamo aspettarci prezzi molto più alti per il marchio di lusso del gruppo e una classe superiore di oltre 60.000 euro. Quest’ultimo non offrirebbe nessun accesso al bonus ecologico

Lexus specifica che le prenotazioni per la RZ 450e apriranno in Francia dal 20 aprile. Le consegne inizieranno a gennaio 2023, con il controllo One Motion Grip in arrivo entro la fine del prossimo anno.

Tre anni di reclusione con sospensione della pena per l’ex presidente Medef Ernest-Antoine Seillière

A Shanghai, i dipendenti Tesla sono costretti a vivere nella loro fabbrica