in

Ma test della banca francese: una neobanca semplice, ma con dei costi

Arrivata nel mercato dell’online banking nel 2019, Ma French Bank si distingue per due elementi principali: un’offerta ristretta ma chiara e soprattutto un’offerta a pagamento. Dimentica il conto gratuito offerto da altre neobanche, con i 50-100 € offerti in apertura. Qui, come per le banche tradizionali, il cliente paga le spese di mantenimento del conto, anche se sono esaurienti e notevolmente inferiori rispetto alla maggior parte delle reti tradizionali. Ma French Bank offre tre diverse offerte: il conto originale a 2,90 € al mese o 34,80 € all’anno; la bolletta ideale a € 6,90 al mese (con i primi tre mesi al prezzo dell’originale), ovvero € 82,80 all’anno (escluso il primo anno a € 57); e l’account WeStart per adolescenti dai 12 ai 17 anni per $ 2 al mese o $ 24 all’anno. A questi prezzi, le carte sono incluse nelle fatture, ma sono solo carte di pagamento contactless Visa internazionali con addebito istantaneo senza opzioni (né “premium” né “metal”).

Nell’uso quotidiano, la carta del conto Ideal differisce dal conto originale in quanto i prelievi sono gratuiti presso tutti gli sportelli automatici del mondo, mentre i prelievi addebitano ai titolari di carta € 0,90 per transazione. Conto originale non appena vengono effettuati al di fuori della rete La Poste. Inoltre, offerte da Soldi indietro e buoni sconto con i marchi partner, e assicurazioni per viaggi, noleggio auto e attività in montagna. L’altro grande vantaggio è la possibilità di scegliere tra tre diversi design di carte, due dei quali a beneficio di enti di beneficenza (Good Planet e Break Poverty). Se il cliente sceglie uno di questi visual, alla creazione della card pagherà ulteriori € 5, che saranno tutti devoluti all’associazione sponsorizzata.

Sistemi integrati di salvadanaio e gatto

Per quanto riguarda il risparmio o il credito, non affidarti troppo a Ma French Bank se vuoi approfittare delle offerte classiche. Al massimo hai sistemi di salvadanaio e gatto integrati per finanziare facilmente determinati progetti. E per quanto riguarda il credito, se la banca francese Ma ha offerto Mon Extra Prêt per il credito al consumo al suo lancio, i clienti sono ora invitati a contattare Django, il fintech dedicato al credito al consumo e allo split payment, lanciato da La Banque Postale nel marzo 2022.

Allo stesso modo, se utilizzi ancora regolarmente gli assegni o se hai bisogno di un conto cointestato, Ma French Bank non sarà la soluzione preferita in quanto questi due servizi mancano nelle offerte Ideal e Original.

E l’offerta WeStart? È destinato agli adolescenti di età compresa tra 12 e 17 anni e si prega di notare che l’importo di € 2 al mese verrà addebitato sul conto del bambino poiché il conto può essere aperto anche se nessuno dei genitori è cliente di Ma French Bank. L’offerta, invece, è ancora una volta limitata all’essenziale: un conto corrente, una carta di pagamento internazionale (senza spese di prelievo, indipendentemente dagli ATM utilizzati nel mondo), la possibilità di aprire un barattolo o un salvadanaio come da adulto conti e questo è tutto! Quando il bambino compie 18 anni, il suo account passerà per impostazione predefinita a un account Originale con il corrispondente aumento della tariffa.

L’attore, regista e produttore Jacques Perrin muore all’età di 80 anni

Lancer Build Lost Ark Star Superiorità, migliori rune e abilità PvE – Breakflip