in

non riparabile in caso di incidente?

Le Tesla sono costose da riparare e generalmente soffrono di una cattiva gestione post-vendita. All’inizio della sua carriera sul suolo europeo, la Model Y potrebbe soffrire di questa debolezza della rete più di altri modelli. Prodotta sia a Freemont (California), Austin (Texas) che a Berlino (Germania), questa macchina ha pannelli anteriori e posteriori unici sotto la scocca, ad eccezione dei modelli usciti dalla fabbrica californiana, che hanno il pannello solo sul retro† Secondo le limitate informazioni fornite da Tesla, questi pannelli da soli sostituirebbero circa 70 parti e “un sostanziale miglioramento” nel processo di fabbricazione dell’auto.

Leggi anche: Tesla è la seconda marca di auto più costosa da riparare!

Ma sotto shock, getti di grandi dimensioni raramente sono riparabili, tutto deve essere sostituitoSulla parte frontale sono possibili 8 interventi di riparazione contro 40 per i modelli che non dispongono di pannello frontale. L’inflazione dei costi è innegabile, si parla di poche ore di lavoro rispetto a decine di ore di sverniciatura, taglio, verniciatura ecc. spiega Thomas Alunni, direttore della carrozzeria Lecoq, una struttura che effettua circa 1.000 riparazioni Tesla all’anno.

Leggi anche: la vera autonomia del SUV elettrico Tesla Model Y

Divieto di riutilizzo delle parti

Un’inflazione dei costi a cui risponde una cronica indisponibilità di parti: “Oggi abbiamo tali problemi di fornitura che siamo costretti ad andare al limite della riparabilità di alcune parti”, ha ripreso il direttore bodybuilder, “Tuttavia, le Tesla hanno un tasso di perdita più elevato rispetto ad altre auto. Le persone sono sorprese da potenza, coppia o pilota automatico”La mancanza di pezzi di ricambio è stata in parte risolta utilizzando i rari pezzi di seconda mano disponibili sul mercato.† In Francia, ogni meccanico è anche legalmente obbligato a offrire al proprio cliente un’alternativa di riparazione con parti usate non appena l’auto non è più garantita. Ma in Tesla, siamo americani! †L’uso di parti riciclate è contrattualmente vietato dal produttore, è una deviazione” continua il signor Alunni, “ad esempio, abbiamo carenza di paraurti e lasciamo che i relitti vadano nei paesi dell’est. Va contro il buon senso”. si lamenta. Uno stato di cose che non è solo contro il buon senso, ma anche contro la legge.

Confronto legale in Europa

Certo, non tutto può essere buttato via con Tesla, che rimane fino ad oggi”.un marchio dalle prestazioni incredibili” per il signor Alunni: “Ci sono problemi con un produttore che sta vivendo una crescita molto forte, ma anche Tesla non è completamente ferma rispetto al resto del pianeta automobilistico.“Voglio specificare il riparatore specializzato di Ferrari, Lamborghini e altri prestigiosi marchi. Se il marchio statunitense non “si blocca”, è comunque soggetto alle stesse regole degli altri nei mercati europei.† La legge francese è molto chiara, un meccanico è obbligato a fornire un preventivo di riparazione per le parti usate di veicoli la cui garanzia è scaduta.

Questo punto rischia quindi di essere risolto da un giudice in un prossimo futuro. Che non sarebbe davvero la prima volta per Tesla: nel febbraio 2021, l’associazione tedesca di commercio e riparazione di automobili ZDK si è lamentata con la Commissione europea che Tesla ha impedito ai riparatori indipendenti di accedere alla documentazione tecnica† Dopo una chiamata all’ordine, Tesla ha rispettato l’ordine con sgraziata grazia, ora chiedendo ai riparatori $ 30 l’ora di consulenza o addirittura $ 125 quando si tratta di mettere in discussione il software diagnostico e la programmazione. ZDK non è arrabbiato e sottolinea che Tesla non è ancora nei guai legalmente a causa della sua posizione.

Forte calo delle azioni con tassi di interesse in aumento – 05/09/2022 alle 14:04

i nuovi colliri migliorano la vista senza occhiali o interventi chirurgici