in

Nuova Honda Civic ibrida: pronta per l’Europa

Honda punta sui SUV, senza dimenticare la Civic, che nel 2022 celebrerà il suo 50° anniversario. L’undicesima generazione, già disponibile attraverso l’Atlantico, arriverà sulle nostre strade questo autunno. Come annunciato dal brand, la novità si lancia con un semplice blocco ibrido, l’unico proposto sul modello classico (a parte la Type-R).

Sappiamo di più sulla scheda tecnica. L’auto ha un nuovo motore a iniezione diretta e un ciclo Atkinson da 2,0 litri. Questo è associato a due motori elettrici, che vengono utilizzati in via prioritaria per spingere l’auto in avanti, con il motore a combustione che interviene solo alle velocità più elevate. La potenza massima cumulativa è di 135 kW o 184 CV e la coppia raggiunge i 315 Nm.

Il marchio punta già a emissioni di CO2 inferiori a 110 g/km nel ciclo WLTP, che protegge dalla multa in Francia. Honda promette una transizione graduale tra le diverse modalità operative, ovvero elettrica pura, ibrida o termica. Soprattutto, promette una buona trasmissione e controllo del rumore! La maneggevolezza migliorerà anche con un passo più lungo di 35 mm, cingoli posteriori più larghi, nuovi giunti sferici a basso attrito e ammortizzatori anteriori rivisti.

Nuova Honda Civic ibrida: pronta per l'Europa

Il cambio generazionale è accompagnato da una visione più serena. La silhouette dovrebbe essere più raffinata, ma anche più dinamica, con, ad esempio, una linea del cofano ribassata di 25 mm e un punto alto del tetto anteriore. Questo affonda dolcemente all’indietro e dà l’aspetto di un coupé a 5 porte. Il portellone è realizzato in materiale composito, riducendo il peso del 20%.

Il lato più saggio può essere trovato a bordo. Dimentica le forme complesse, l’ergonomia stravagante: la presentazione è molto più sobria, con una chiara volontà di rendere la Civic più costosa. Il campo visivo è chiaro. Il guidatore si trova di fronte a una strumentazione con schermo LCD da 10,2 pollici e touchscreen da 9 pollici. Il sistema multimediale beneficia di una connessione wireless per dispositivi Apple e Android. I controlli dell’aria condizionata rimangono fisici.

La Civic è, ovviamente, ricca di aiuti alla guida, che funzionano attraverso una nuova fotocamera frontale a 100 gradi e otto sensori sonar. Il sistema di frenata di emergenza e l’assistenza alla corsia sono così migliorati. L’auto riceve assistenza alla guida negli ingorghi.

Quindi bisognerà attendere l’inizio dell’anno scolastico per trovare questa Civica in concessione. Ma il pubblico francese ha diritto ad un’anteprima: l’auto sarà esposta al Salon de Lyon dal 7 all’11 aprile.

Les Enfants des Justes su France 2: quanto vale il film TV con Mathilde Seigner e Gérard Lanvin sullo sfondo della Seconda Guerra Mondiale? – Notizie cinematografiche

“Indisciplinata”, JL Bourg quasi dice addio ai suoi 16 sogni nella Top 16