in

Occupazione in Algeria: quali settori stanno assumendo di più nel 2022?

È stata appena resa pubblica la terza edizione dello studio Emploitic: “Prospettive di reclutamento”. Ciò fa luce sul parere sulle previsioni di assunzione delle imprese per il 1° semestre 2022. A questo studio hanno partecipato più di 500 aziende di ogni dimensione, sparse sul territorio nazionale e appartenenti a diversi settori di attività.

La prima parte dell’indagine ripercorre il mercato del lavoro nel 2021 e mette in evidenza le principali difficoltà che le aziende hanno dovuto affrontare quest’anno.

La seconda parte riguarda le ambizioni delle imprese nel campo della creazione di posti di lavoro. In tal modo, Il 37% delle aziende intervistate prevede di assumere durante questa prima metà del 2022. Ciò rappresenta un’evoluzione di 9 punti rispetto allo stesso periodo del 2021. Inoltre, il rapporto evidenzia le principali sfide che le aziende dovranno affrontare per tornare a livelli di crescita paragonabili a quelli precedenti la pandemia di covid-19.

Ci concentreremo su questa parte della ricerca nel prossimo articolo.

Prospettive di assunzione per 1ehm semestre 2022

I risultati del rapporto Emploitic indicano che il 37% delle aziende prevede di assumere nella prima metà del 2022. Sul sito jobtic.comIl numero di posti vacanti a gennaio e febbraio 2022 è aumentato del 17% rispetto allo stesso periodo del 2021. Al contrario, quasi due terzi delle aziende intervistate (63%) non prevede di aumentare la propria forza lavoro, il 17% di loro ancora progettando di ridurli

Per quanto riguarda le specialità ricercate, il commercio e il marketing sono in cima alla lista† Sulla domanda: quali professioni prevedi di assumere nel 2022, il 37,4% delle aziende ha dichiarato di voler aumentare il proprio numero di agenti di commercio. Al secondo e terzo posto le funzioni di marketing/comunicazione (26,3%) e di amministrazione e risorse generali (25,5%). I posti di lavoro del settore si classificano 4e classifica con una prognosi di circa il 23,6%. Per quanto riguarda le altre occupazioni, il 19% delle aziende prevede di assumere specialisti IT, il 13,5% lavoratori edili, l’8,8% personale sanitario e solo il 3,5% turisti e professionisti del settore alberghiero.

Previsioni 2022 per settore

Come di consueto, i settori che dovrebbero assumere più assunzioni nella prima metà del 2022 sono: industriail settore di Serviziil costruire e il commercio e il distribuzione

Infatti, il 42% delle imprese del settore industriale, il 38% delle imprese di servizi, il 32% delle imprese di costruzione, il 29% delle imprese di distribuzione e commercio prevede un aumento della propria forza lavoro.

Dal punto di vista delle dimensioni dell’azienda, le proiezioni sono più o meno le stesse. In media, il 37% di VSE, PMI e grandi aziende prevede di assumere nella prima metà del 2022.

Perché le aziende sono riluttanti ad assumere giovani laureati?

Il rapporto 2021 “Recruitment Outlook” evidenzia i più importanti ostacoli all’assunzione le aziende citate sono state: scarsità di talenti (42%) e mancanza di solide conoscenze aziendali (33%). Inoltre, il 29% delle aziende si rammarica di a divario significativo tra il rendimento scolastico e le esigenze del mondo professionale† I reclutatori ritengono che i giovani laureati non siano sufficientemente preparati per entrare nel mercato del lavoro, né in termini di know-how né in termini di capacità relazionali.

(i) Scarica il rapporto completo in PDF cliccando il seguente link: Prospettive di assunzione H1 2022

Buzz Lightyear Lightyear: un nuovo sorprendente trailer rilasciato dalla Pixar, cosa ci dice?

Elden Ring: Spiegazione dei 6 finali