in

Orpea, in piena crisi, firma un accordo con le banche per garantirne il finanziamento

Orpea è stata presa di mira dalla critica dalla pubblicazione del libro di ricerca di Victor Castanet a fine gennaio

Dopo lo scandalole conseguenze finanziarie: il gruppo privato Orpea, gestore di istituti di accoglienza per anziani non autosufficienti (Ehpad), sospettato di abusi istituzionali e appropriazione indebita di fondi pubblici, ha firmato una convenzione con le proprie banche per garantirne il finanziamento, dopo un calo di quasi il 60% dei il suo utile netto annuo.

“una procedura amichevole di conciliazione”, aperto davanti al Tribunale di Commercio di Nanterre, per evitare difficoltà, spiega Orpea in un comunicato stampa di venerdì 13 maggio. Lui “risponde all’attuale contesto di incertezza che grava su Orpea, nonché alla chiusura dell’accesso ai mercati finanziari e al rallentamento del programma di vendita degli asset inizialmente previsto”aggiunge il gruppo, presente in ventitré paesi e che gestisce in Francia più di 350 istituti per anziani non autosufficienti.

Estratti da “Becchini”: Articolo riservato ai nostri iscritti “C’era già un terribile odore di piscio all’ingresso”: estratti da “Becchini”, indagine sul mestiere della vecchiaia

L’accordo prevede la concessione di un finanziamento di 1,73 miliardi di euro, l’attuazione di un piano di cessione di asset per oltre 3 miliardi di euro entro il 2025 e un finanziamento facoltativo per un importo massimo di 1,5 miliardi di euro.

afferma nel comunicato Philippe Charrier, il nuovo amministratore delegato di Orpea, nominato a fine gennaio dopo le dimissioni di Yves Le Masne

Leggi anche: Nasce un osservatorio della vecchiaia

Malfunzionamenti gravi

Orpea si aspetta entro il 2022 “per far fronte a costi eccezionali legati alla gestione della crisi e alle sue conseguenze”† Si aspetta che la sua redditività sarà influenzata dall’aumento dell’inflazione, che influenzerà: “costi energetici e salari in alcuni paesi”† Il gruppo dice: “Certamente sulle dinamiche di crescita” delle sue entrate nel 2022, ma non ha pubblicato i dati di previsione. Non pagherà un dividendo per l’esercizio 2021.

Nel primo trimestre il fatturato è cresciuto del 9% a 1,12 miliardi di euro. L’utile netto dello scorso anno è diminuito del 59,3% rispetto al 2020 a 65,2 milioni di euro, principalmente per un accantonamento di 83 milioni di euro “per rischi ed oneri connessi a rischi stimati per gli anni 2017-2021 a seguito di accertamenti amministrativi” a cui il gruppo è esposto. E nel 2020, l’utile netto si era già ridotto di quasi un terzo, poiché la crisi sanitaria ha rallentato l’attività e aumentato i costi operativi. Nel 2021, invece, il margine operativo lordo (Ebitda) del gruppo è aumentato dell’11% a 1,07 miliardi di euro per un fatturato di 4,3 miliardi di euro, con un incremento del 9,6%.

Il gruppo è stato criticato dalla critica dalla pubblicazione del libro di ricerca di Victor Castanet a fine gennaio i becchini† Il giornalista indipendente ha criticato in particolare il maltrattamento dei residenti e l’abuso di fondi pubblici.

Leggi anche: Articolo riservato ai nostri iscritti Le carenze del controllo pubblico alla luce degli insabbiamenti di Orpea

Un rapporto commissionato dal governo gravi malfunzionamenti rilevati all’inizio di aprile† Lo stato ha presentato una denuncia, chiedendo la restituzione di sovvenzioni governative che sarebbero state utilizzate in modo improprio per il loro scopo. Il gruppo lo fa da fine aprile oggetto di indagine giudiziariaaperto a Nanterre, sospettato di abusi istituzionali o reati finanziari. Un rapporto intermedio Anche le società indipendenti Grant Thornton e Alvarez & Marsal, per conto di Orpea, hanno notato disfunzioni all’interno del gruppo.

“Molte misure correttive sono già state adottate”, assicurò il signor Charrier. Orpea, che è stato annunciato la scorsa settimana la nomina di un nuovo direttore generaleintende guidare “un grande piano di trasformazione, distribuito principalmente in Francia” destinato a migliorare in particolare “la qualità dell’orientamento e il benessere del residente” così come la sua politica del personale.

Il mondo con AFP

Aumento dei prezzi dell’energia: è necessario installare apparecchiature solari

Skyrim: Ricrea se stessa e suo padre alla perfezione grazie all’editor dei personaggi