in

questi prodotti contaminati devono essere restituiti urgentemente, sono pesci

Dal 2 aprile 2022 i pesci in vaschetta di Carrefour e Leclerc sono stati richiamati per rischio di listeriosi. Ancora una volta, i consumatori dovrebbero prestare attenzione poiché questo prodotto può essere molto pericoloso. In questo articolo ti diamo più spiegazioni.

Cos’è la listeriosi?

La listeriosi è una malattia causata da: Listeria monocytogenes è un piccolo batterio gram-positivo aero-anaerobico. Si scopre che è molto resistente, soprattutto nell’ambiente esterno. Per non parlare del fatto che la temperatura ottimale di coltivazione è compresa tra 30 . bugie e 37°C. I batteri verrebbero distrutti dopo la cottura a 60°C per 30 minuti.

Schermata di Twitter

Listeria monocytogenes è un batterio. È diffuso nell’ambiente e si trova comunemente nel suolo, nell’acqua, nelle piante e in molti serbatoi di animali. Non è tutto! Lei può essere presenti anche nell’ambiente domestico perché, a differenza della maggior parte degli altri batteri, è psicrofilo. Psicrofilo significa che può crescere a temperature basse o addirittura molto basse.

Quali sono i sintomi della listeriosi?

I sintomi più comuni sono: febbre, isolata o accompagnata da mal di testa, e dolori muscolari. Inoltre, secondo quanto descritto da Rappel Conso, “a volte possono manifestarsi forme gravi con complicazioni neurologiche e danni materni o fetali anche nelle donne in gravidanza”.

Prodotti con Listeria

Recentemente, Bries, Coulommiers, Camembert e grafici a torta per piccoli marchi Normanville, Bon Normand, Pâquerettes, Graindorge, Traditions de Normandie e Nous anti-gaspi sono stati interessati dal richiamo.

Abbiamo infatti individuato una possibile fonte di contaminazione, il batterio responsabile della listeriosi, Listeria monocytogenes. Questo è ciò che diceva una dichiarazione. La listeriosi è fatale. In Francia, diverse dozzine di persone muoiono ogni anno a causa di questa intossicazione alimentare.

Schermata di Twitter

Tutti i prodotti contenenti listeriosi sono quindi soggetti a richiamo. Questo è il caso di questo pesce sgusciato venduto nei negozi Carrefour e Leclerc.

Il filetto di eglefino affumicato, immangiabile

I filetti di eglefino affumicato sono pericolosi, secondo Rappel Conso. Tuttavia, è già stato commercializzato in tutta la Francia, con il marchio Bourgain et Fils, in vaschette sottovuoto da 200 g.

Questo pesce è anche venduto self-service al banco del pesce supermercati e ipermercati come Carrefour o E.Leclerc. È in vendita dal 2 aprile con il lotto 133135. Quanto al codice a barre è il seguente: 3284570002139.

La data di scadenza è il 23 aprile 2022. Se hai già acquistato questo pesce, distruggilo o restituiscilo al punto vendita dove riceverai indietro i tuoi soldi.

Un vero scandalo

I richiami sono diventati sempre più comuni ultimamente. Dovresti sapere che il pesce non è stato il primo prodotto ad essere richiamato. C’erano anche le salse di soia, ma anche i cioccolatini Kinder.

Schermata di Twitter

Questi si sono rivelati infetti e di conseguenza in Francia otto persone sono state ricoverate in ospedale. Questo scandalo ha fatto precipitare le vendite di Ferrero con l’avvicinarsi della Pasqua.

“Sì, il calo è significativo. Circa -35% rispetto a una normale settimana di Pasqua”, conferma a L’Indépendant il manager di un Intermarché de Perpignan, riporta BFMTV.

I clienti non sono più a loro agio

Di solito gli scaffali dei cioccolatini Kinder sono vuoti prima di Pasqua. Ora non è più così. I consumatori hanno paura ad acquistarli e preferiscono rivolgersi ad altre marche di cioccolato.

“È troppo rischioso, non ho più fede. Ho l’impressione che non abbiano fatto abbastanza controlli”, ha detto un cliente di un supermercato al microfono di BFMTV.

È un duro colpo per Ferrero. Ma da allora il dramma continua quest’ultimo è stato perseguito. Secondo i fatti, Ferrero sarebbe stato a conoscenza dei problemi nella sua fabbrica, ma non avrebbe avvertito in tempo le autorità. Secondo la ONG, Ferrero aveva scoperto problemi di salmonellosi nella sua fabbrica a dicembre ed era stata avvertita di diverse infezioni dalle autorità sanitarie britanniche dal 23 marzo.

Il caso va quindi perseguito…

©️ Gli editori di Tekpolis qualsiasi riproduzione dei nostri articoli senza la nostra autorizzazione sarà segnalata a Google e Facebook

Ilona Smet si è sposata: sua cugina Darina Scotti, figlia di Sylvie Vartan, porta un look lussuoso al matrimonio

Il motivo per cui Letexier ha fischiato un rigore contro Rongier