in

Questo negozio Carrefour di Grenoble ha il diritto di costringere i suoi clienti a fare la spesa senza mascherina? – Liberazione

La pandemia di Covid-19 in Franciafile

Un commerciante non può fare affidamento sulla legge dell’ottobre 2010 che vieta di mascherarsi nello spazio per costringere i propri clienti a togliersi le mascherine chirurgiche, poiché la stessa legge prevede eccezioni per motivi di salute.

Domanda posta il 1 maggio 2022 da Benoît

Ciao,

La tua domanda riguarda un poster “Vietate le mascherine” fotografato all’ingresso di un negozio Carrefour, chiedendo ai clienti “tieni la faccia scoperta nel nostro stabilimento” chiamando il “lotta all’ammortamento” (es. perdita di prodotti) e la legge n. 2010-1192 dell’11 ottobre 2010 che vieta l’occultamento del volto nei luoghi pubblici. La persona che ha scattato la foto ci dice che è un negozio a Grenoble.

Poster per combattere i ladri

Accompagnato da CheckNews, il responsabile del negozio conferma l’autenticità dell’espositore e spiega di aver appeso questi cartelli “solo per motivi di sicurezza”. lui pensa che, “Poiché la mascherina non è più obbligatoria, devi essere identificabile nell’ERP [établissements recevant du public]† Finché c’era un obbligo, i ladri e coloro che non rubavano dovevano indossare la maschera. Quando c’è stato il furto, non avevamo prove da fornire. Con il poster significa che devi essere riconoscibile con noi. Se vedo entrare persone sospette con occhiali, cappelli e mascherine, e vedo che non lo fanno per proteggersi dal Covid, posso mostrare loro la locandina all’ingresso”.

Dal 14 marzo 2022 il conferma il sito web del governo Quale Indossare una mascherina non è più obbligatorio nelle istituzioni accessibili al pubblico, ad eccezione di tutti i trasporti interni e nei luoghi di assistenza sanitaria.† Allo stesso tempo, le autorità sottolineano che: “Resta consigliato l’uso della mascherina nei luoghi chiusi e nei grandi assembramenti per le persone vulnerabili, a causa della loro età o delle loro patologie”

La legge del 2010 prevede eccezioni per motivi di salute

Che dire delle persone che vogliono tenere la mascherina per continuare a proteggersi dal Covid quando fanno acquisti nel negozio di Grenoble? Al telefono, il manager spiega che sui suoi scaffali ci sono sempre persone mascherate. “Non ho intenzione di dirti che non è contraddittorio”, riconosce, prima di sottolineare che:“Non corriamo dietro a tutti. Ci deve essere ancora il 25% dei clienti che tengono la mascherina, ma io tengo la locandina per avere supporto per chi sospettato di non indossare la mascherina, solo per proteggersi dal Covid”† Spiega che nel suo negozio ci sono “Da 10 a 15 arresti a settimana” per i voli, di cui è dotato “30 telecamere per 200 mq” e che sta spendendo un budget significativo per la sicurezza per combattere un’enorme riduzione dei prezzi per la sua azienda di fronte a una fermata del tram.

Le “maschere proibite” mostrate da questo manager per prevenire i furti nel suo supermercato affermano di essere basate sulla legge dell’11 ottobre 2010 che afferma che “Nessuno dovrebbe indossare un abito destinato a nascondere il viso in un luogo pubblico”† Ma “il divieto della mascherina in negozio non è possibile ai sensi della legge 2010”, contesta l’avvocato Thierry Vallat con CheckNews, in quanto la legge, tra le sue eccezioni, prevede che il divieto non si applichi “se giustificato per motivi di salute”come per una maschera chirurgica o una benda.

Nei primi anni di applicazione della legge, un opuscolo del governo affermava che: “È ancora possibile indossare abiti o accessori che non siano destinati a nascondere completamente il viso (occhiali da sole, cappelli, ecc.)”† Tuttavia, la combinazione di più capi di abbigliamento che nascondono il viso può essere punita dalla legge. “Entrare in un negozio all’incrocio con occhiali da sole e un cappello mascherato mi colpisce come il desiderio di nascondermi. La sola mascherina è possibile, ma non con altri accessori”, credimi Thierry Vallat.

Contattato da CheckNewsil gruppo Carrefour lo indica “il poster è stato rimosso” affermando “si tratta di un’iniziativa individuale e personale di un direttore del franchising, contraria alle linee guida del gruppo. I nostri clienti e dipendenti hanno piena libertà di scegliere se indossare o meno la mascherina”.

Articolo aggiornato il 2 maggio alle 16:18: Aggiunta la reazione del gruppo Carrefour.

GTA 5 Online: un video esilarante dell’attore che interpreta Michael incuriosisce i fan, un DLC in vista?

Il James Webb Space Telescope fornisce le sue prime immagini dell’Universo