in

Questo ricco acquirente acquista due Bugatti molto rari e ne acquista sei per i suoi figli

L’acquisto di una Bugatti è una vera esperienza. E dato il prezzo di diversi milioni di euro che si applica ai vari modelli del marchio di auto di lusso, è comprensibile. Il produttore a volte riceve i suoi clienti nella sua roccaforte Molsheim per consegnare la loro copia della Chiron. “Per loro è un’opportunità per percorrere la stessa strada di Ettore Bugatti e per approfondire o immergersi in un secolo di storia Bugatti”, spiega l’azienda, recentemente acquisita dal gruppo Rimac.

È stato quindi naturale che Bugatti abbia accolto uno dei suoi clienti a Château Saint-Jean – “nel cuore della residenza Bugatti” – per finire la sua fornitura Chiron Super Sport 300+ e una Veyron Grand Sport Vitesse World Record Edition, entrambi presentati nella loro livrea arancione e nera. Il facoltoso acquirente ha intrapreso il viaggio con i suoi sei figli alla scoperta di queste opere d’arte su ruote, esplorare l’officina Bugatti e “vedere come sono fatte le auto ipersportive del marchio”.

Offre sei Bugatti Baby II alla sua prole

Avvia presentazione
Bugatti Chiron Super Sport 300+ | Foto delle prime copie del cliente
+10

Bugatti Baby IICredito fotografico – Bugatti

E i bambini avevano l’imbarazzo della scelta, dato che il padre alla fine se ne andò con sei Bugatti Baby II fatte su misura per loro. Le piccole auto gialle, rosse, verdi, blu, arancioni e bianche si sono schierate davanti allo Château Saint-Jean per scattare una foto per l’occasione. Ricordiamo che questa Bugatti Baby II è una versione in miniatura della famosa Type 35, alimentata da un’unità elettrica che le consente di raggiungere la velocità massima di 67,6 km/h. È dotato di una batteria che gli conferisce un’autonomia di 50 chilometri.

Andy Wallace, pilota e clown nel tempo libero

Avvia presentazione
Bugatti Chiron Super Sport 300+ | Foto delle prime copie del cliente
+10

Foto illustrativaCredito fotografico – Bugatti

Bugatti si è persino permesso di fare uno scherzo al suo cliente. Quest’ultimo era noto da tempo al marchio e fece amicizia con Andy Wallace, il pilota ufficiale della Bugatti.

Sollevando il velo di seta che nascondeva l’auto, i team Bugatti hanno indotto l’acquirente a credere che fosse dotata di “nuova tecnologia di avviamento ad attivazione vocale”.

Allo stesso tempo, Andy Wallace, seduto in macchina, ha premuto il pulsante di avvio, facendo “sembrare che la Chiron prendesse vita al suono della voce”. L’eruzione totale.

Focus sulla Veyron Grand Sport Vitesse World Record Edition

Avvia presentazione
Bugatti Chiron Super Sport 300+ | Foto delle prime copie del cliente
+10

Bugatti Veyron Grand Sport Vitesse World Record EditionCredito fotografico – Bugatti

Oltre a questa hypercar da 1.600 CV, l’acquirente si è quindi offerto una Veyron Grand Sport Vitesse World Record Edition. “È diventata la decappottabile più veloce del mondo nel 2013, raggiungendo una velocità massima di 408,84 km/h”, ricorda Bugatti. La sorella maggiore della Chiron ha il quadriturbo W16 8.0 del marchio a ferro di cavallo, che qui sviluppa 1.200 CV. Solo otto copie di questo modello furono “prodotte e consegnate”. Beneficia della certificazione ufficiale de La Maison Pur Sang, che “verifica l’autenticità dei modelli di tutte le età”, prodotta dall’azienda Ettore Bugatti.

Si stima che questo cliente molto speciale della casa automobilistica di lusso abbia pagato circa 7.361.000 euro per potersi permettere questi otto veicoli.

In breve

Bugatti pubblica le immagini di un ricevimento organizzato per uno dei suoi clienti più affezionati. Nel 2022, quest’ultima si è offerta una Chiron Super Sport 300+ e una Veyron Grand Sport Vitesse World Record Edition. Accompagnato dai suoi sei figli, partì anche con una Bugatti Baby II per ciascuno di loro. Avrebbe speso circa $ 7.361.000 per pagare questi veicoli.

Quentin Guérult

Megan Fox e Machine Gun Kelly: la coppia in crisi! La prova in questo video molto imbarazzante

scalare un misterioso Everest