in

Richiamo massiccio da Leclerc: non usate questi prodotti pericolosi per la salute, sono formaggi da aperitivo

Promemoria: per precauzione il brand richiama le bustine da 65 g prodotte da Les Croisés contenente due marmi di capra. noi tu tutti i dettagli.

Possibile formaggio contaminato

Il 12 maggio 2022, i negozi Leclerc hanno lanciato un richiamo a livello nazionale. Ciò è avvenuto in coordinamento con il sito del governo Rappel Conso. I prodotti in questione sono formaggi da aperitivo che possono contenere il batterio Listeria monocytogenes. Quest’ultimo può causare listeriosi, una malattia mortale che colpisce il sistema nervoso.

I prodotti richiamati sono sacchetti contenenti due formaggi di capra da 65 g con il marchio Les Croisés. Queste palline al gusto di pomodoro, paprika e tapenade di papavero vengono spesso mangiate come antipasto. Le parti coinvolte sono state commercializzate in tutta la Francia. Le date di scadenza sono comprese tra il 18 maggio e il 7 giugno 2022. Portano i seguenti numeri:

  • 3.564.706 581.173
  • 3.564.706 581.173
  • 3.564.706 581.173
  • 3.564.706 581.173
Schermata di Twitter

Secondo Rappel Conso, se tu o qualcuno che conosci ha febbre, mal di testa o dolori muscolari dopo aver mangiato questi prodotti, dovresti consultare immediatamente un medico. E questo informandolo del consumo di questi prodotti. Reminder Conso specifica che le persone immunocompromesse, le donne in gravidanza o gli anziani sono i più vulnerabili alle infezioni causate dalla listeria.

Leclerc ricorda Mortadella

Oltre a questi formaggi di capra, Leclerc ricordava anche la mortadella, che poteva contenere listeria. Si tratta di lotti del marchio “L’Atelier Charcuterie Tradizioni D’Italia”. Questo richiamo è stato per una volta trasmesso anche dal sito di Rappel Conso.

Queste mortadelle sono vendute a fette e presentate in piatti trasparenti da 100 g ciascuno. I relativi lotti riportano la sigla L213097. Sulle scatole vedrai anche il codice a barre 3664335100049. La data di scadenza per queste mortadelle è tra il 19 aprile e il 10 maggio 2022. Questi prodotti sono stati venduti sugli scaffali di tutti i negozi Leclerc.

Se hai acquistato questi prodotti, evita di mangiarli a tutti i costi. Distruggili o restituiscili al negozio per stai facendo rimborso

Secondo Rappel Conso, le persone che hanno consumato questi prodotti “con febbre, isolata o accompagnata da mal di testa, e dolori muscolari, sono invitate a consultare il proprio medico informandolo di tale consumo”.

Il sito ha aggiunto che il consumo di prodotti contenenti listeria può portare a complicazioni neurologiche. Le conseguenze del consumo di prodotti contenenti questo batterio possono essere disastrose per le donne in gravidanza.

Il batterio Listeria monocytogenes provoca una malattia chiamata listeriosi. L’incubazione può durare fino a otto settimane. Reminder Conso invita alla vigilanza sia degli anziani, delle persone immunodepresse che: Le signore incinta.

Schermata di Twitter

Se hai acquistato i lotti interessati, evita di consumarli. Prova a riportarli al negozio per un rimborso.

Rievocati i filetti di aringa

Sempre a Leclerc, un’altra campagna colpisce i sacchi di aringhe. La causa di questa campagna non è altro che la comprovata presenza di listeria.

Si tratta di filetti di aringhe dolci del nord, prodotti dal marchio “Le nostre regioni hanno talento”. Sono presentati in una confezione di plastica da 200 g. Queste piccole reti sono state vendute i Raggi da Leclerc tra il 4 maggio e il 12 maggio 2022.

“Un controllo microbiologico ha rivelato (…) la presenza di Listeria monocytogenes”, afferma Rapel Conso.

I filetti di aringa interessati portano il numero 3564709042763, seguito dal numero di lotto: 119. La data di scadenza è il 3 giugno 2022.

Se hai acquistato i lotti interessati, evita di consumarli. Restituiscili in negozio o contatta il Servizio consumatori allo 0.800.87.41.87. Si prega di notare che questo richiamo terminerà il 12 luglio 2022.

Ancora una volta Rappel Conso chiede la vigilanza sulle donne in gravidanza, sugli immunodepressi e sugli anziani. In caso di febbre o “febbre isolata o accompagnata da mal di testa e dolori muscolari”, consultare immediatamente un medico. dicendogli che hai mangiato questi prodotti.

Queste società quotate in borsa che sono più resistenti all’inflazione

Monitoraggio dei valori statunitensi a Wall Street (aggiornato) – 13/05/2022 alle 14:46