in

Sfortuna, Netflix ora è minacciata dai suoi azionisti

Hardware di notizie Sfortuna, Netflix ora è minacciata dai suoi azionisti

Dopo aver annunciato per la prima volta nella sua storia una perdita di abbonati qualche settimana fa e aver colpito duramente il mercato azionario, Netflix è di nuovo in fermento, a seguito di una denuncia guidata da molti azionisti che incolpano il colosso dello streaming di nascondere informazioni importanti a loro.

La guerra in Ucraina sta minando la strategia di Netflix

Assolutamente, niente sta andando bene con lo streaming numero uno al mondo… Dopo che Netflix ha dovuto abbassare le sue ambizioni di crescita per la prima volta nella sua storia dopo un calo degli abbonati, Netflix ora deve far oscillare il pendolo di alcuni dei suoi più influenti azionisti.

In un comunicato stampa del 4 gennaio, un gruppo di investitori ha espresso sorpresa e preoccupazione per le dichiarazioni che Netflix ha ritenuto false o fuorvianti. L’annuncio dei risultati del primo trimestre del 19 aprile ha confermato la tendenza e il bilancio ha quindi registrato 200.000 abbonati in meno rispetto all’ultimo trimestre del 2021. Un terremoto per il leader dello streaming poiché l’azione ha perso il 25% in un giorno e addirittura fino a 35 % il giorno dopo l’annuncio.

Netflix sta perdendo 200.000 abbonati, è grave?

Mentre molti fattori possono spiegare questo calo improvviso, la guerra in Ucraina e la sospensione di 700.000 abbonamenti in Russia sono i principali fattori addottiin caso contrario, la piattaforma avrebbe effettivamente registrato oltre 500.000 nuovi abbonati.

È stato sufficiente per spingere questo gruppo di investitori all’azione, e così il 3 maggio è stata presentata una denuncia alla corte federale di San Francisco con la rai.

Ma perché è così grave?

Il problema, seppur reale, non deriva tanto dalla perdita di questi famosi 200.000 iscritti, quanto piuttosto dal fatto che Netflix si aspettava di guadagnare tra 2,5 e 3 milioni di abbonati nello stesso periodo† Se avessimo sottratto i 700.000 abbonamenti russi in meno, avremmo dovuto avere tra 1,8 e 2,3 milioni di abbonati aggiuntivi e non un saldo negativo di 200.000.

Un altro fattore addotto per spiegare il rallentamento della crescita è il numero crescente di account condivisi senza autorizzazione. Netflix stima che oggi 100.000.000 (sì, 100 milioni) di famiglie usufruiscano illegalmente dei servizi† Con questo in mente, la piattaforma sta conducendo test in Cile, Perù e Costa Rica per costringere gli utenti illegittimi a pagare ciò che devono.

Sfortuna, Netflix ora è minacciata dai suoi azionisti

Tra contenuti meno connessi, prezzi in continuo aumento e crisi interne, Netflix non sta vivendo il suo periodo migliore. Il titolo è sceso da $ 348 il 19 aprile a “solo” $ 188 oggi, un calo sbalorditivo di oltre il 48%

Non c’è dubbio che il numero uno mondiale dei video on demand riuscirà a recuperare, ma la strada potrebbe essere lunga, tanto più che per il secondo trimestre è previsto un ulteriore calo degli iscritti con TikTok, YouTube e i giochi a fare da aguzzini. venire a fargli del male secondo Netflix.

E questo è il succo delle accuse che gli azionisti hanno rivolto nella loro denuncia alla corte federale di San Francisco per l’impeachment di Netflix:

L’impossibilità di annunciare che la crescita degli abbonati sta rallentando, anche a causa della condivisione dell’account tra più clienti e della maggiore concorrenza di altri servizi di streaming.

Profilo di Ludolink, Jeuxvideo.com

Attraverso LudolinkGiornalista jeuxvideo.com

PM

Più creazione di posti di lavoro ad aprile negli Stati Uniti

La scatola ideale per piccoli budget