in

Tasse: scopri le scadenze per la tua dichiarazione dei redditi in ogni reparto con questo simulatore

La dichiarazione dei redditi è iniziata il 7 aprile. Si prega di notare che il termine per la compilazione della dichiarazione dei redditi dipende dal luogo di residenza. Visualizza il programma dettagliato.

Scadenze da non perdere. I contribuenti che utilizzano la versione cartacea possono inviare la propria dichiarazione dei redditi fino al 19 maggio. Gli altri hanno tempo fino al 24 maggio, 31 maggio o 8 giugno in base al loro dipartimento di residenza per dichiarare il proprio reddito online. Facciamo un inventario.

La versione cartacea, per chi, per quando?

I francesi devono dichiarare il loro reddito online sul sito tasse.gouv.fr come previsto dalla legge. Un’eccezione continua a valere per: coloro che non hanno accesso a Internet, e chi può continuare a presentare una dichiarazione cartacea. La spedizione deve essere effettuata prima del 19 maggio.

Ma per la maggior parte dei contribuenti francesi, questa dichiarazione dei redditi sarà effettuata su Internet, con una scadenza che varia a seconda del dipartimento. In caso di superamento verrà applicata una maggiorazione del 10% dell’imposta, richiamare il sito servizio-pubblico.fr.

Chi deve denunciare?

Devi dichiarare il tuo reddito se ti trovi in ​​una delle seguenti situazioni:

  • vivi e svolgi un’attività professionale principale in Francia;
  • hai compiuto 18 anni l’anno scorso e non sei vincolato dalla famiglia fiscale dei tuoi genitori;
  • vivi all’estero ma il tuo reddito proviene da fonti francesi.

Scadenze per reparto

  • da 1 a 19, compreso Aude e Aveyron in Occitania e famiglie non residenti: fino a martedì 24 maggio ore 23:59
  • Da 20 a 54, compreso Herault, Gard e Lozère in regione: fino a martedì 31 maggio 23:59
  • 55 e oltre: fino a mercoledì 8 giugno, ore 23:59

Per la dichiarazione dei redditi online le scadenze sono ripartite su tre settimane: martedì 24 maggio a Marsiglia (dipartimento 13), ad esempio martedì 31 maggio a Nantes (44) e mercoledì 8 giugno a Parigi (75), prima della mezzanotte, dettagli MoneyVox

In caso di trasloco recente, il termine di dichiarazione da trattenere è quello del “dipartimento dove si trova la tua residenza il 1 gennaio 2022”.

Buone notizie, se il DGFiP ti ha mai avvertito che sei idoneo alla dichiarazione automatica: non devi fare nulla per te.

Un simulatore online per conoscere la scadenza

In caso di dubbio, sappi che l’Amministrazione Fiscale e Doganale rilascerà un “simulatore di scadenza“, che ti ricorda la data e l’ora in cui devi convalidare il tuo reso (a meno che tu non abbia diritto alla dichiarazione automatica).

Tasse 2022: le altre scadenze da sapere

Il prospetto delle imposte sul reddito sopra descritto è identico a quello dell’imposta sugli immobili (IFI). Chiaramente, i contribuenti hanno tempo per:

  • 19 maggio 2022 per presentare la dichiarazione dei redditi 2022 in copia cartacea;
  • 24 maggio 2022 per farlo online se vivono nella zona 1 (reparti da 20 a 54);
  • 31 maggio 2022 per i dipartimenti da 20 a 54.
  • Il 16 maggio segna anche la 5a riscossione mensile delle tasse locali (tassa sulla proprietà e tassa sulla casa) per i francesi che sono favorevoli alla rata mensile. In tale data cade anche la seconda ritenuta d’acconto per i lavoratori autonomi.

Perché i grandi capi fanno milioni

Bluff, questo video fotorealistico è stato effettivamente girato con Unreal Engine 5