in

tre nuovi modelli per Alpine!

Creato da Jean Rédélé nel 1955, il marchio alpino ha attraversato alterne vicende nel corso della sua esistenza, tanto da scomparire del tutto dal mercato per oltre vent’anni. È nel 2017 che la produzione riprende con la discendente della famosa omonima berlinetta Alpine A110. La piccola vettura da corsa è oggi l’unico modello prodotto dallo stabilimento di Dieppe in diverse versioni: A110, A110 GT e A110 S. Come la berlinetta A110, disegnata da Jean Rédélé, la nuova Alpina A110 sono performanti, leggere, maneggevoli e offrono la loro quota di sensazioni a tutti coloro che si infilano al volante.

File: tre nuovi modelli per Alpine!

L’A110 sta andando bene

Avec un seul modèle au catalogue, l’avenir de la marque était dans le flou jusqu’à l’annonce du plan Renaulution du nouveau boss de Renault, Luca de Meo, et le désir poster de faire d’Alpine la vitrine technologique du groupe Francese. Il 14 gennaio 2021 rimane un grande appuntamento per Alpine, poiché Luca de Meo ha annunciato che il marchio utilizzerà motori elettrici per alimentare le sue future auto, che saranno tre: una berlina, un SUV e una coupé. Per illustrare meglio il suo punto, Alpine ha rivelato un’illustrazione delle sue future creazioni.

File: tre nuovi modelli per Alpine!

Un crossover GT di punta

Completamente elettrico per animare il futuro Alpine, ma completamente elettrico ad alte prestazioni. Il marchio Dieppe deve rimanere un marchio sportivo e le prossime tre vetture devono mostrare prestazioni degne di nota. Usiamo piattaforme moderne per questo. La base tecnica del CMF-B EV (quella del futuro elettrico R5) sarà utilizzato per la city car Alpine a quattro posti che potrebbe erogare 220 CV all’asse anteriore. piattaforma CMF-EV Nissan Ariya sarà utilizzato per il crossover GT (in Alpine odiamo il termine SUV) che dovrebbe essere disponibile in diverse versioni, a due ruote motrici (trazione) e quattro ruote motrici (un motore per asse). Questo crossover GT dovrebbe essere il modello più venduto del marchio Dieppe e sarà costruito nello stabilimento di Dieppe : la Manifattura Alpina Dieppe Jean Rédélé. Questo annuncio consente ai lavoratori di questa fabbrica di vedere il futuro sotto una nuova luce, Renault punta a vendere più di 10.000 unità all’anno di questo crossover GT che sarà svelato alla fine del 2024 e immesso sul mercato nel 2025.

File: tre nuovi modelli per Alpine!

Assistenza Lotus per l’A110 elettrico

Rimane il caso della coupé sportiva del marchio. L’Alpine A110 è attualmente l’unico modello del marchio Dieppe e potrebbe rimanere a lungo nel catalogo del produttore, quest’ultimo animando la gamma creando nuove versioni del suo modello preferito. La futura A110, che potrebbe cambiare nome, sarà elettrica e basata su una piattaforma Lotus LEVA (for Lightweight Electric Vehicle Architecture). Un’architettura elettrica modulare che può essere abbassata in due posti con motori posteriori (le batterie nella parte posteriore dei sedili anteriori), o in due posti con due motori elettrici (uno davanti e uno dietro), nonché in 2 +2 con batterie installate nel pavimento.

Aumenta la tua visibilità

Con tre auto in menu e nuove ambizioni, il marchio sportivo vuole anche rafforzare la sua reputazione. Grazie alla sua presenza nel Campionato del Mondo di Formula 1 con i piloti Fernando Alonso ed Estaban Ocon, oltre che nell’endurance (dove ha appena ottenuto una splendida vittoria alla 1000 Miglia di Sebring con l’Alpine A480), Alpine coltiva la sua immagine atletica. Per aumentare le vendite, moltiplicherà anche le concessioni. Oggi conta solo 60 punti vendita in tutto il mondo. Entro il 2026 e l’arrivo della nuova gamma sul mercato, dovrebbe moltiplicare di dieci questi punti di incontro con i clienti. Ma anche qui il marchio può contare sull’aiuto di Renault, la cui rete è composta da oltre 10.000 punti vendita.

Sega: Crazy Taxi e Jet Set Radio riavviati in AAA a Fortnite

Tour of the Alps – LIVE VIDEO, la 2a tappa con e su La Chaîne L’Équipe