in

Amel Bent in The Voice: Questa fiducia in suo padre è passata quasi inosservata

Sabato 30 aprile 2022, durante la seconda notte di The Voice crossbattles trasmessa su TF1, Amel Bent ha fatto un commento quasi inosservato sulla sua situazione familiare. Closer ti dice.

Era stata commossa. Sabato sera, durante la seconda serata dei crossbattles di The Voice in onda su TF1, Amel Bent è stato toccato dalle prestazioni del suo talento Matteo. Arrivato a difendere il suo posto con il titolo “T’en vas pas” da Elsa, il giovane non ha mancato, suo malgrado, di vivere la star 36enne. Infatti, interpretando il brano che chiedeva l’abbandono di un padre, Matteo ha riportato alla mente antichi ricordi. “È la sua storia o no?” Vianney ha chiesto ad Amel Bent poco dopo la sua esibizione sul palco. “Non lo so, ma almeno è mio” lei rispose.

Ricordiamo che Amel Bent ha avuto un’intensa relazione con suo padre che ha lasciato la casa di famiglia quando aveva solo tre anni. Lei che lo conosceva poco si è confrontata con “una relazione tossica e piuttosto pericolosa“Quello che poteva ferirmi allora era che non sapevo nulla di mio padre. Non c’era niente da sapere. Sapevo cosa stava facendo, dov’era, eravamo quasi vicini di casa. Ma mio padre, è speciale”.aveva affidato a Amel Bent Manu Katche alcuni anni fa. La giovane moglie e madre cresciuta a La Courneuve ha aggiunto:È una persona piena di dolore, piena di rimorsi, che, credo, non era pronta ad alzarsi in piedi. Vorrei poterlo odiare. Lo odiavo perché l’avevo visto amare un’altra donna o altri bambini, ma non lo fece. Rimase impotente davanti a me, piccola. Quando l’ho incontrato in città, era un po’ irritante† E all’improvviso anche io mi sono detto: ‘È una situazione strana’. Non ho capito”.

Amel Bent: il suo perdono a suo padre

Quando vide per la prima volta suo padre, tuttavia, Amel Bent fu sopraffatta dall’emozione. “Quando ho visto mio padre per la prima volta dopo anni, non sapeva cosa dirmi e aveva solo le lacrime agli occhi. Non ero a mio agio con il dolore, il rimpianto e il rimorso quando ho visto il suo sguardo”. Tuttavia, per andare avanti, la star ha iniziato un processo di perdono. †Non sei perfetto. Nessuno è perfetto. Se Dio perdona, chi sono io per giudicare? A volte facciamo del nostro meglio, ma sappiamo: “Il meglio è spesso nemico del bene. Quello che ho imparato dalla vita è che l’amore di una ragazza, di una donna o di una madre può cambiare un uomo e renderlo migliore” Voglio essere questa figlia, questa donna e questa madre”. ha detto su Instagram nel giugno 2021.

Carica widget

Iscriviti alla newsletter Closermag.fr per ricevere gratuitamente le ultime notizie

Oroscopo di domenica 1 maggio 2022

I segreti esclusivi della nipote di Marilyn Monroe, Francine Gifford Deir