in

Billie Eilish, Stromae, L’Impératrice… sei spettacoli da ricordare dal primo weekend

Il prestigioso festival americano del Coachella, che si svolge in due weekend ripetuti e consecutivi a Indio, nel deserto californiano, è tornato dopo due anni di assenza a causa della pandemia, venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 aprile. Sul menu un gigantesco poster con più di cento concerti tra i quali era difficile scegliere. Ecco, tra decine di altri, alcuni momenti da ricordare di questo primo round, visto dalla Francia, in vista del secondo in programma per il prossimo weekend.

Billie Eilish fa saltare in aria il festival e porta Damon Albarn dei Gorillaz sul palco

È Billie Eilish, 20 anni e ora bruna, che ha restituito l’onore di finire la giornata al Coachella sabato. Uno spettacolo emozionante in cui la sua voce eccezionale e il suo talento di animale da palcoscenico hanno riacceso, se dobbiamo credere ai testimoni. E tutto questo dall’artista più giovane a fare da headliner a questo festival, che non ha mancato di tirare fuori a modo suo, esclamando al microfono “È così strano. Non dovrei essere l’headliner di questa cosa. Sono passati tre anni amicoHa debuttato tre anni fa, nel 2019, allo stesso festival, da allora ha vinto 7 Grammy, ha composto il tema dell’ultimo James Bond con suo fratello Finneas ed è diventata una delle più grandi pop star del decennio. Eilish ha suonato la maggior parte delle canzoni del suo ultimo album Più felice che mai, sorvolando il pubblico da una gondola quando non si è fatta avanti. Il cantante Khalid è venuto a cantare la ballata in duetto Dolce e Damon Albarn dei Gorillaz l’ha accompagnata Diventa più vecchioprima di essere raggiunto da Posdnuos dei De La Soul for una ripresa di sentirsi bene dentro† (da Gorillaz)† Suo fratello Finneas, che co-compone e produce tutte le sue canzoni, ha tenuto un concerto al Coachella a proprie spesesu un palcoscenico più modesto.

Stromae impressiona nonostante alcune difficoltà tecniche

Quando il suo spettacolo spettacolare, e in particolare il suo avatar animato, ha impressionato il pubblico del Coachella, dove si è esibito per la seconda volta (la prima è stata nel 2015), Stromae ha avuto problemi tecnici sabato sera, come ha confessato attraverso il microfono† Il vento del deserto, infatti, ha soffiato sul palco a raffiche e non è stato in grado di dispiegare alcuni elementi dello spettacolo, i famosi bracci robotici e articolati che creano effetti, rapporti il parigino (solo abbonati). Ma ha intrattenuto il pubblico con il suo cane robot e poi ha fatto ballare il pubblico sulla famosa coreografia di Salute e lo fece cantare sicuro papaoutai e Enorme, come durante i suoi concerti di “anteprima” tenuti a Bruxelles, Parigi e Amsterdam alla fine di febbraio. Poche ore prima, Stromae aveva iniziato la riconquista degli Stati Uniti apparendo al Jimmy Kimmel Show per esibirsi Figli di gioia

Il belga Stromae sul palco del festival Coachella di Indio (California, Stati Uniti), sabato 16 aprile 2022. (FRAZER HARRISON / GETTY IMAGES NORTH AMERICA)

Harry Styles rende omaggio a Shania Twain

L’ex boy band One Direction, a torso nudo a parte le scintillanti tute da discoteca, ha abbagliato i suoi fan per la prima volta al Coachella. Harry Styles ha suonato alcuni dei suoi successi ma ha anche svelato una nuova canzone, Come erail primo singolo dal suo prossimo album La casa di Harry prevista per il 20 maggio. In particolare, ha invitato Shania Twain, 56 anni, una superstar del pop country canadese degli anni ’90, di cui ha suonato diversi duetti, Se Uomo! Mi sento come una donna! e sei ancora l’unico la possibilità di mostrare l’influenza che ha avuto su di lui. †Questa signora mi ha insegnato a cantareha salutato.Mi ha anche insegnato che gli uomini sono stronzi

L’imperatrice dà fuoco a Frans nel testo

Da parte francese, è il gruppo L’Impératrice, nominato nella categoria speranzosi alle ultime Victoires de la Musique, che dovrebbe seguire sabato pomeriggio al Coachella. Il sestetto, composto da sei ragazzi e una ragazza, la meravigliosa cantante Flore Benguigui, non è al loro primo concerto negli Stati Uniti, dove si sono già dimostrati nel 2019. Nel continente americano, e soprattutto in Messico, dove presto suoneranno, il loro dance pop con accenti disco è un grande successo. Questo autunno, saranno in tournée nel continente con non meno di 27 date in programma per difendere il loro ultimo album, Tako Tsubo, tagliato per lasciare andare sotto la palla da discoteca. A vedere l’entusiasmo della folla accorsa a tifare per loro al Coachella, capiamo che la barriera linguistica (Flore canta in francese) non fa per loro: il loro groove contagioso parla da sé.

Måneskin copre Britney Spears e gli Stooges in abiti SM

Incoronato all’Eurovision l’anno scorso con il suo titolo Zitti e Buoni, un inno all’anticonformismo e alla libertà, poi ingiustamente accusato di uso di droghe durante il match, l’heavy rock band italiano è sulla strada del successo mondiale. Negli Stati Uniti, dove ha sfondato Måneskin la sua ripresa del tubo Iniziare del gruppo Four Seasons degli anni Sessanta, la loro reputazione non fa che crescere e ogni loro esibizione fa scalpore. Abiti in pelle, slip con borchie e calze a rete in stile SM, tacchi, camicie arruffate, trucco, unghie dipinte di nero, queste icone gender-fluid che difendono i diritti della comunità LGBTQI+ non sono passate inosservate al Coachella. Il giovane quartetto (tre ragazzi, dai 21 ai 23 anni, e un bassista, Victoria, 21), ha preso il donnaiolo di Britney Spears e anche Voglio essere il tuo cane scagnozzi, distaccandosi dalla massa. Il gruppo si è concluso con una dichiarazione di sostegno all’Ucraina, con la cantante che urlava “Fanculo Putin!

Danny Elfman porta a casa il premio della stranezza e interpreta il tema dei Simpson

Nonostante l’eccesso di follia offerto da tutte le scene, è stato il compositore di musica da film Danny Elfman, 68 anni, a tenere il concerto più strano del fine settimana. Per questo spettacolo ha infatti mixato brani dei suoi anni new wave nel gruppo Oingo Bongo con le colonne sonore originali che ha composto per molti film. In particolare, a capo di un’orchestra, ha interpretato il tema de I Simpson, la musica di Lo strano Natale di Mr. Jack e quello diEdward mani di forbicedi uomo Ragno del 2002, così come i due film Batman di Tim Burton. La maggior parte si è esibita a torso nudo, (pesantemente tatuata sul petto), dopo essersi tolto la maglietta…

LoL: annunciato Aurelion Sol Reworked

La Banque de France difende il trasferimento istantaneo, ancora troppo poco utilizzato