in

Captain Marleau: 5 cose da sapere sulla serie che ha battuto i record di pubblico

il necessario
France 2 trasmetterà un nuovo episodio di “Capitaine Marleau” con Corinne Masiero venerdì prossimo, 15 aprile. La serie supera regolarmente le classifiche il venerdì sera.

Il capitano Marleau indagherà sull’omicidio di un pattinatore artistico nell’episodio in onda questo venerdì sera su France 2. Un caso molto più complesso di quanto appaia all’incorreggibile poliziotta incarnata da Corinne Masiero.

Una serie nata da un film per la TV

La serie “Captain Marleau” è tratta dal film TV “Between winds and tides” di Josée Dayan con Nicolas Garcia e Muriel Robin nel dicembre 2014. È qui che il personaggio del capitano della gendarmeria Marleau ha fatto la sua prima apparizione. Non proprio un diplomatico, un seguace dell’umorismo nero, un chapka in testa, il capitano Marleau è fuori luogo. In questo film per la TV, era un capitano di polizia, non un capitano di gendarmeria.

Un nome ispirato da un investigatore privato

Per trovare il nome della loro eroina, i creatori della serie si sono ispirati al personaggio del detective privato Philip Marlowe, creato da Raymond Chandler negli anni ’30, l’eroe dei romanzi polizieschi “The Big Sleep”. Un personaggio complesso, combattivo e cinico.

Il chapka diventa un simbolo

Una delle caratteristiche del “Capitano Marleau” è che indossa sempre un chapka. Tuttavia, nel film TV originale, l’attrice Corinne Masiero aveva scelto un chapka per proteggersi dal vento sul set. La creatrice della serie Elsa Marpeau ha deciso di renderla parte integrante del suo personaggio. È anche un cenno al film cult dei fratelli Coen, fargo

Successo del pubblico continuo

Il primo episodio di “Capitaine Marleau” è andato in onda Francia 3 5 settembre 2015. 3,8 milioni di telespettatori guardati. La serie ha raggiunto 7 milioni di spettatori a partire dal suo ventesimo episodio. Un successo popolare che ha spinto France Télévisions nel 2021 a cambiare “Capitaine Marleau” in Francia 2 dove batte regolarmente gli spettacoli del venerdì sera di TF1

Un personaggio folcloristico per la gendarmeria

Il profilo dell’agente Marleau è a dir poco atipico! “Per i gendarmi sul campo, il suo personaggio è folcloristico”, ha detto il produttore Gaspard de Chavagnac al parigino† “Alcuni ci hanno detto di aver già incontrato colleghi un po’ matti come loro!” Il produttore assicura che al capo della gendarmeria piace questo personaggio perché “condivide i valori fondamentali della gendarmeria: lei è un’umanista, ha il senso dell’ordine e della giustizia”.

The Witcher 3: le versioni PS5 e Xbox Series intrappolate in “sviluppo infernale”?

I leader francesi del rugby firmano un nuovo forum