in

Dove e quando puoi osservare la “luna super rosa” a Rouen questo sabato?

Stasera possiamo avere un
Nella notte da sabato a domenica potremo vedere una “luna super rosa”. Vi diciamo dove osservarlo a Rouen. (©JB/76attu/Archivio)

Il tempo è buono, il cielo è azzurro e la luna è rosa. Ne parliamo anche “Super Luna Rosa” qualificare il fenomeno astronomico che avrà luogo nel notte da sabato 16 a domenica 17 aprile 2022

Perché si parla di “superluna”?

Questo fenomeno, cosa che accade solo una o due volte l’annoprimi risultati di a più vicino al nostro satellite sulla Terra† La luna, che segue un’orbita ellittica attorno al pianeta blu, si trova quindi nel suo perigeo (punto dell’orbita di una stella più vicino alla Terra), spiega Gerard Pitrou, presidente dell’associazione Fridays of Astronomy, a Rouen.

Un’approssimazione relativa, forse poche decine di migliaia di miglia, rispetto alla distanza media Terra-Luna che è di 384.000 km. Ma abbastanza da far sembrare la luna piena di sabato sera un po’ più grande del solito.

Davvero una luna “rosa”?

Quanto al colore rosa, il termine è un po’ abusato† Prende questo nome Pink Moon principalmente a causa dei colori dei fiori primaverili, la stagione in cui questo fenomeno è visibile.

È difficile prevedere il colore esatto che assumerà la stella. Tutto dipende dalle interazioni con la luce del sole al tramonto. “A luna piena, quando appare mentre sorge all’orizzonte orientale, lo spessore dell’atmosfera terrestre si forma come una lente d’ingrandimento e ci fa sembrare come se fossimo una luna più grande con un colore arancione chiaro”, descrive Gérard Pitrou. Ma quando alto nel cielo, ritorna alla sua apparente dimensione normale con il suo solito bagliore.

Dai priorità alle aree con un orizzonte chiaro

Secondo l’astronomo, le condizioni per osservare questa “luna super rosa” saranno davvero favorevoli intorno alle 21:00, dopo il tramonto. Soprattutto ora che Météo France annuncia una serata senza nuvole. E che “la Luna è molto alta nel cielo in questo momento, perché è alla sua massima inclinazione rispetto al piano dell’orbita terrestre”, completa l’astronomo. I mattinieri possono osservarlo anche la domenica mattina, prima dell’alba (7:00).

Per sfruttare appieno il fenomeno, Gérard Pitrou consiglia di “andare in zone non troppo affollate di edifici, dove l’orizzonte è chiaro”. L’ideale è andare in campagna, ma sono adatte anche altre località più vicine a Rouen, come i dintorni dell’aeroporto Boos o il panorama di Mont-Saint-Aignan. Anche gli stadi possono fare il trucco.

Video: attualmente su Actu

A differenza delle eclissi, non è necessario indossare occhiali perché la “superluna rosa” non è pericolosa per gli occhi. Se il fenomeno è facilmente rilevabile ad occhio nudo, Gérard Pitrou consiglia di dotarsi di un binocolo per osservare altri corpi celesti, come la costellazione di Orione, “al momento chiaramente visibile a sud/sudovest”.

Questo articolo ti è stato utile? Sappi che puoi seguire 76attu nello spazio Le mie notizie † In un click, dopo la registrazione, troverai tutte le novità delle tue città e dei tuoi brand preferiti.

Il grande rimpianto di Marion Rousse

E Victor Lafay vide passare Gesù… – Notizie