in

Kev Adams fa un grosso errore, diventa lo zimbello del web

Mask Singer: il concetto di punta di TF1

Mask Singer è uno spettacolo a concetto piuttosto eccentrico, e con un successo inaspettato! È stata una scommessa rischiosa per TF1, ma una scommessa che ha dato i suoi frutti. Lo spettacolo è uno dei più popolari ed è alla pari con spettacoli come The Voice. Potrebbe non sorprenderti che Mask Singer sia l’adattamento di un programma asiatico. Nello specifico, Mask Singer è l’adattamento del programma coreano King of Mask Singer, che ha iniziato a trasmettere nel 2015. Presto, una modifica americana attraversò l’Atlantico. Più precisamente, questo modello è stato adattato al primo canale in Francia.

Il principio è molto semplice e accattivante. Le celebrità salgono sul palco completamente vestite in modo stravagante. È impossibile vedere i loro volti. i loro servizi Teatro- vengono giudicati da una giuria di celebrità che deve cercare di determinare chi c’è dietro questi folli eccessi. La giuria di quest’anno è composta da Kev Adams, Alessandra Sublet, Anggun e Jarry. Il tutto sotto l’occhio vigile dell’indescrivibile Camille Combal. Come puoi vedere, TF1 non ha lesinato le risorse per riunire celebrità di alto profilo!

Per quanto riguarda le celebrità mascherate, TF1 va ben oltre per il suo spettacolo Mask Singer. Potremmo trovare alla rinfusa Laurence Boccolini, che ha vinto la prima stagione, Larusso, che ha vinto la seconda, ma anche i defunti fratelli Bogdanoff, Laure Manaudou, David Douillet, Karine Ferri, Lio, Sheila, Basile Boli, o ancora Valerie Damidot. Che bella gente!

Mask Singer: i candidati smascherati

Siamo ora alla terza stagione di Mask Singer, e questo è stato atteso con impazienza! Dopo l’enorme successo delle due stagioni precedenti, gli spettatori hanno alzato l’asticella e sembra che TF1 abbia capito bene la lezione. I costumi sono ancora innovativi come sempre, e alcuni sono addirittura sbalorditivi!

Mask Singer ha ripreso questa nuova stagione il 1 aprile e abbiamo già smascherato alcune celebrità. Lo spettacolo parte da tanti indizi per aiutare la giuria e gli spettatori a smascherare i candidati. Sei candidati sono già stati smascherati di sicuro. È il navigatore Maud Fontenoy che è stato smascherato per la prima volta nel Poisson Corail, così come l’indaffarato nuotatore Alain Bernard nel granchio eremita. La tigre ha catturato tutti. È stato l’imitatore Marc-Antoine Le Bret, che ha nascosto bene il suo gioco!

Per quanto riguarda la coccinella, era più complicato. La maggior parte degli spettatori pensava che potesse essere Eva Longoria, ex moglie del giocatore di basket e rapper di talento Tony Parker. E si sono sbagliati! In realtà era Teri Hatcher, la sua compagna di Desperate Housewives, che interpretava anche Lois Lane in Lois e Clark.

Di recente, è stato il cosmonauta a essere smascherato. Era Pierre Palmade, riconosciuto dalla giuria grazie alla sua voce speciale. Il Camaleonte non è altro che l’ex Miss Francia 2002 Sylvie Tellier. Una bella sorpresa che ci ha agganciato fino alla fine!

Previsioni per le prossime stelle da smascherare

Non abbiamo ancora molti candidati da esporre nello show di Mask Singer. E le previsioni stanno andando bene! Quanto al cervo, tutti sono d’accordo su una star televisiva: Laurent Ournac. La star del Camping Paradis è sia la grande favorita della giuria che spettatori

Tra gli altri candidati di Mask Singer la cui identità rimane sconosciuta, abbiamo una premonizione di Gilbert Montagné in Tree, Denitsa Ikonomova in Butterfly, Valérie Bègue o Nadiya in Banana. Naturalmente, ci sono molte altre teorie su Internet, ma il team di Objeko ti porta le teorie che emergono più spesso e sono più legate agli indizi sparsi.

Grande errore di Kev Adams

Quanto al maiale, c’è chi vede il rugbista Vincent Moscato o lo chef Yves Camdeborde† Tuttavia, le prove sparse lasciano spazio a dubbi. Infatti, l’ultimo magneto ha detto: “C’è da dire che sono nato nello sport, il mio anno di nascita è stato un grande anno, non perché sono nato, ma anche per lo sport”. In sottofondo, abbiamo sentito l’inno nazionale della vittoria dei Blues ai Mondiali del 1998. Quindi sembra che sia un personaggio sportivo, forse anche un calciatore. E forse anche qualcuno nato nel 1998, il che esclude i due primi sospettati.

Jarry si è poi chiesto quanti anni ha una persona nata nel 1998, cosa? Kev Adams ha risposto “22 anni”. Gli internauti si sono accorti dell’errore e si sono scatenati sui social network: “Kevin, i calcoli non vanno bene…”, “Kev Adams, vai a fare numeri e lettere”, “Ok, Kev Adams, è bravo in matematica, dillo ma” . Dopotutto è un umorista e non un matematico, lo perdoniamo per questo errore!


Brigitte Fontaine firma la sua irriverenza al Printemps de Bourges

Sienna Miller parla di uno degli scatti più complicati con Ben Affleck