in

Les Enfants des Justes su France 2: quanto vale il film TV con Mathilde Seigner e Gérard Lanvin sullo sfondo della Seconda Guerra Mondiale? – Notizie cinematografiche

Fabien Onteniente (“Camping”) cambia stasera su France 2 con “Les Enfants des Justes”, una fiction drammatica con Mathilde Seigner e Gérard Lanvin, ambientata in Francia durante la seconda guerra mondiale.

Di cosa si tratta ?

In Francia nel 1942. Blanche e Virgile vivono nella zona franca, lungo la linea di demarcazione. Entrambi aiutano una rete locale di combattenti della resistenza servendo come contrabbandieri per un numero crescente di rifugiati grazie alla barca di Virgilio. Con l’intensificarsi della guerra, la coppia, non potendo avere figli, un giorno propone di accogliere Sarah, 10 anni, una bambina ebrea che aspetta con impazienza i suoi genitori…

I Figli dei Giusti, mercoledì 23 marzo alle 21:10 su France 2

Con chi è?

Mathilde Seigner e Gérard Lanvin interpretano Blanche e Virgile Laborie, una coppia senza figli che accoglierà Sarah, una bambina ebrea di 10 anni abbandonata dai suoi genitori. È Ambre Pallas, che ha interpretato Lili nella sesta stagione di Sam, che interpreta questo personaggio principale.

Philippe Torreton interpreta il dottor Dujarric, che assicura che gli ebrei siano portati al sicuro nella zona franca. Danièle Lebrun (Ensemble, c’est tout), François Bureloup (Cherif), Cyril Lecomte (Sophie Cross) e Sophie Guillemin (H24) completano il cast.

Vale la pena dare un’occhiata?

Abituato a farci ridere con commedie popolari come Camping, All Inclusive o Disco, Fabien Onteniente, regista e coautore di Les Enfants des Justes, prende una svolta di 180 gradi con questa fiction drammatica dopo l’omonimo romanzo di Christian Signol. , che trasporta direttamente al 1942.

Mentre la guerra infuria, alcuni contadini senza figli che vivono nella zona franca si uniscono a una rete di combattenti della resistenza per trasportare i rifugiati in barca. Ben presto accolgono una ragazzina ebrea che cambierà le loro vite.

Con Les Enfants des Justes, Fabien Onteniente ha voluto raccontare la storia di comuni francesi che hanno rischiato per salvare gli ebrei da un destino disastroso. Affascinato da questo periodo storico, ha voluto realizzare un film di guerra che raccontasse la piccola storia nella grande.

Se la narrazione resta classica, e i colpi di scena sono prevedibili, questa fiction è comunque godibile da guardare, soprattutto grazie alla sobria interpretazione dei due protagonisti.

Mathilde Seigner e Gérard Lanvin, che hanno già avuto una lunga carriera, dimostrano ancora una volta il loro talento in questo sottile registro.

La giovane Ambre Pallas, che qui ottiene il suo secondo ruolo importante sul piccolo schermo, brilla nel suo ritratto di Sarah, una bambina che ha perso tutto e che dovrà abituarsi alla sua nuova vita.

La trasmissione su Francia 2 dei Figli dei Giusti si svolge nel contesto di una grande serata intorno al periodo della nostra storia che ha portato all’occupazione della Francia da parte della Germania nazista e alla collaborazione. La fiction di 90 minuti è seguita da un nuovo documentario “Infrarouge”: La rafle des notables, adattato dall’omonimo libro di Anne Sinclair.

Tennis: la numero 1 del mondo Ashleigh Barty annuncia il suo ritiro

Nuova Honda Civic ibrida: pronta per l’Europa