in

“Me ne vado…”: Kristofer (Non dimenticare il testo) scoppia in lacrime e spiega:

Dall’alto dei suoi 24 anni, Kristofer fa la storia di Non dimenticare il testo† Lunedì 18 aprile 2022, infatti, il giovane belga è entrato nella top 10 dei più grandi vincitori del concorso France 2 proposto da Nagui. Così vince il Maestro 244.000 euro, cifra costruita in ventisei partecipazioni† In effetti, ora supera Violaine, l’ex n. Con i nostri colleghi di TV di intrattenimentoKristofer offre senza filtri questo exploit e l’emozione provata in questo preciso momento.

Dopo quella performance Ho pianto lacrime calde per almeno cinque minuti† Non potevo riprendermi“, dichiara il campione. E per continuare: “I programmi si susseguono durante le riprese e usciamo come se nulla fosse. Le emozioni sono sempre molto forti e faccio fatica a riprendermi† Non so se riuscirò a rimettermi in gioco. Mi sento così emotivo che Temo che mi impedirà di andare avanti† Non riesco più a concentrarmi e pensare. Con la fatica, ho paura di non controllare più le mie emozioni. Non posso credere di aver superato Violaine. Questa donna è così forte, l’ho vista e giudicata in TV così tante volte. Non capisco affatto cosa sta succedendo.

In breve, Kristtofer è stressato. Afferra il resto ed è persino sicuro che l’avventura finirà per lui molto presto. †Sono sicuro che andrò al prossimo spettacolo† Mi tolgo di cappello i grandi Maestri come Margaux, Renaud e come Jennifer che hanno sfiorato o superato le 60 vittorie“, spiega. Quindi quando gli viene chiesto dell’opportunità di superare Margaux e diventare il numero 1, Kristofer è sincero: “No, non credo che lo farò. Non sono abbastanza efficiente nella mia finale, lei era più efficiente di me. Non è il mio obiettivo: Margaux è incredibilmente forte. È già enorme essere arrivati ​​a questo stadio. Non so come facesse i suoi spettacoli. Questo è pazzesco. La parte più difficile è tornarci con così tanto profitto.

E poi questa splendida figa da $ 244.000 è sufficiente per sconvolgere la sua vita quotidiana! †So che oggi la mia vita cambieràassicura. Mio padre piange spesso alla fine delle riprese† I miei genitori sono così orgogliosi di me. Mio padre non è apparso tra il pubblico, ma è rimasto al ricevimento con mia sorella per guardare le registrazioni.“Un grande supporto per il giovane Kristofer che potrebbe comunque riuscire ad andare ancora oltre.

MotoGP Jorge Lorenzo: “È psicologicamente difficile per Fabio Quartararo, ma per lui non vedo opzioni migliori della Yamaha”

Il voucher sta scomparendo e questo preoccupa le associazioni dei consumatori