in

nel mezzo di un processo parla dell’incredibile routine che Amber Heard impone quotidianamente

Nel maggio 2016, Amber Heard ha chiesto il divorzio da Johnny Depp, sostenendo di essere vittima di violenza domestica. All’epoca l’attore negò ma fu costretto a pagare diversi milioni di dollari alla bella bionda. Sei anni dopo, gli ex amanti si incontrano di nuovo in tribunale. Poche settimane fa, una nuova causa con milioni di dollari in gioco aperto a Fairfax, Washington, e si accusano a vicenda di diffamazione.

Nel tentativo di dimostrare di aver subito abusi durante il loro matrimonio, Amber Heard e il suo avvocato si affidano a diverse foto dell’attrice e a diversi messaggi di testo compromettenti di Johnny Depp. Contro ogni previsione, l’attore di Pirati dei Caraibi può contare sul sostegno di gran parte dell’opinione pubblica. Le testimonianze dei parenti della coppia confermano che in precedenza era stato Johnny Depp a essere stato picchiato e abusato mentalmente, mette in evidenza il lato manipolativo e subdolo di Amber Heard

Johnny Depp, invitato a testimoniare al bar, ha ribadito di non essere mai stato violento nei confronti di una donna. Anche i suoi numerosi ex compagni come Winona Ryder e Vanessa Paradis lo hanno sostenuto. La star di Pirati dei Caraibi, che afferma di combattere oggi per ripristinare la verità e riabilitare il nome dei suoi figli, ha condiviso un aneddoto sulla sua vita quotidiana con Amber Heard.

Johnny Depp testimonia sul banco dei testimoni
“Ho lavorato molto, e quando sono tornato a casa dal lavoro, sono tornato a casa, mi ha fatto sedere, mi ha dato un bicchiere di vino, si è tolto gli stivali e li ha messi da parte. Non l’avevo mai visto in vita mia, ma è diventato regolarmente, come una sorta di routine”, ha confidato Johnny Depp. “Torno a casa una sera e lei è al telefono. Mi tolgo gli stivali e all’improvviso Miss Heard mi si avvicina con questa fiamma negli occhi: ‘Cos’hai appena fatto, ma cosa hai appena fatto? […] Ti sei tolto gli stivali.’ Ho risposto che era impegnata e mi ha urlato: ‘No, no, no, questo è il mio lavoro. Tu non lo fai, io lo faccio.'” ha ricordato.

“Mi sono fermato perché era chiaramente scioccata o sconvolta dal fatto che stavo infrangendo le sue regole e routine”, ha aggiunto. “Una volta che inizi a notarlo, altre piccole cose iniziano a emergere. Poi, in un anno e mezzo, è come se fosse diventata una persona completamente diversa”, ha concluso. L’attore ha anche condiviso le volte in cui l’attrice ha fatto la cacca nel letto matrimoniale e le molte volte in cui lo ha colpito con oggetti.

Vedi anche:

Alieno de la Fontaine

“Ho paura…”: il messaggio inequivocabile di Charlotte Gainsbourg a pochi giorni dalle elezioni presidenziali

Splatoon 3: svelata la data di uscita in un trailer esplosivo