in

Oscar 2022: dopo la polemica su Will Smith, Amy Schumer ha minacciato di morte per uno scherzo

Si parla ancora degli Oscar 2022! Dopo Will Smith e il suo colpo in faccia di Chris Rock che ha fatto notizia, Amy Schumer sta ora affrontando minacce di morte per una valvola.

migliore immagine

Questa è un’altra polemica che offuscherà la cerimonia degli Oscar 2022 dopo la vicenda del colpo di Will Smith a Chris Rock.

Amy Schumer, uno dei presentatori di stasera il 27 marzo, ha scherzato su Kirsten Dunst, ha fatto finta di non riconoscerla e l’ha paragonata a una “sedia imbottita”† Suo marito, Jesse Plemons, che era al suo fianco, ha giocato fingendo indignazione.

Il comico ha poi rivelato che questo sketch era stato preparato con l’accordo della coppia. Sfortunatamente, gli utenti di Internet non lo sentivano in quel modo, non apprezzavano affatto l’umorismo di Schumer e lo trovavano irrispettoso.

GRAVI MINACCE DI MORTE

Quest’ultimo ha ricevuto molte critiche sui social per questa battuta. Sfortunatamente, questo ha assunto proporzioni sproporzionate e l’attrice sta ora affrontando minacce di morte per questo motivo.

Le minacce erano davvero gravi e terrificanti. Tanto che i servizi segreti e la polizia di Los Angeles mi hanno contattato per avvertirmi.

“Le minacce erano davvero gravi e spaventose. Al punto che i servizi segreti e il dipartimento di polizia di Los Angeles mi hanno contattato per avvisarmi”ha affidato il microfono dello spettacoloHoward poppa

Inoltre, secondo varietà, Amy Schumer aveva anche chiesto a Leonardo DiCaprio il permesso per una valvola sulle sue amiche che erano più giovani di lui. L’attore aveva dato la sua approvazione al comico.

“Leonardo DiCaprio? Cosa posso dire di lui? Ha lottato così duramente per parlare contro il riscaldamento globale! Così ha potuto lasciare un pianeta più pulito e più verde per le sue amiche”ha scherzato sul palco.

AMY CENSURA

La settimana dopo gli Oscar, l’attrice ha anche suscitato polemiche rivelando una barzelletta censurata sull’affare Alec Baldwin.

L’artista ha chiarito che gli Oscar non hanno convalidato una battuta sull’aver sparato accidentalmente all’attore sul set di Rust, che ha causato la morte del cameraman Halyna Hutchins.

“Don’t Look Up è il titolo di un film di quest’anno, preferirei non guardare” [don’t look, en anglais] nella pistola di Alec Baldwin”aveva in programma di cantare davanti a milioni di spettatori agli Oscar.

“Non mi era permesso dirlo, ma andare sul palco e prendere a pugni qualcuno va bene”aggiunse, visibilmente irritata da questa censura.

Dopo tutte queste polemiche punteggiate da minacce di morte, non sono sicuro che il comico quarantenne voglia correre di nuovo per gli Oscar 2023…

CD Projekt ha venduto 40 milioni di The Witcher 3 e 18 milioni di Cyberpunk 2077 – Notizie

Biglietti aerei per questa estate: affrettati! Covid-19, guerra in Ucraina… i prezzi saliranno