in

Pirenei Orientali: Booder, Arnaud Ducret, Gérémy Crédeville… scopri il programma del F’estival de Collioure di Mathieu Madénian

Organizzato e prodotto dalla città in stretta collaborazione con Mathieu Madénian, il Festival di Collioure sarà organizzato per la prima edizione in piazza Caloni, di fronte al campanile, il 29, 30 e 31 luglio.

Questa volta è ufficiale. Mathieu Madénian non fa mistero del suo progetto di festival della commedia nei Pirenei orientali da diversi mesi. Il piantagrane di Saleilles dà finalmente alla luce il suo nuovo “bambino”, come lo chiama lui. Il F’estival de Collioure vede la luce il 29, 30 e 31 luglio 2022. Una primissima edizione che sfrutta sia la rubrica del comico che la volontà comunale di creare un evento duraturo. †Onestamente ? Volevo assolutamente che questo evento appartenesse al municipio e non a una scatola di produzione, spiega Mathieu Madénian. Tuttavia, siamo stati avvicinati da grandissimi nomi del settore. Ma era un no diretto. Perché quando un producer è nel gioco, se un giorno vuole cambiare location, rompe con il festival e la città non resta più nulla

Grazie a un investimento da 145 a 150.000 € a carico del comune di Collioure, 18 artisti si susseguiranno sul palco del Festival che sarà allestito davanti al campanile, in piazza Caloni. Arnaud Ducret (29 luglio), Booder (31 luglio) e ovviamente Mathieu Madénian (30 luglio) saranno gli headliner. Prima dei rispettivi spettacoli, alcuni giovani artisti scalderanno il pubblico. Ma molti di questi talenti sono già noti al grande pubblico. Gérémy Crédeville (editorialista di France Inter), il cantante umoristico noto per il suo Tristitude Oldelaf o anche Christine Berrou (editorialista di Télématin su France 2 e Piquantes! su Téva) saranno le forze trainanti dietro la nuova scena.

Un festival “piedi nell’acqua”

Mathieu Madénian ritiene che questi comici affermati siano stati particolarmente sedotti dalla posizione di questo villaggio sulla costa catalana. †Non è il cachet che li attrae, perché un Booder o un Ducret riempiono grandi stanze. Ma avendo suonato in molti posti, posso assicurarti che quasi ogni volta che senti parlare di un festival sciistico o in spiaggia, finisci in una sala per feste o in un cinema. C’è la vera vista sul mare, i piedi nell’acqua. Personalmente lo vedo per la prima volta. L’idea è che gli artisti in programma per quest’anno possano poi predicare la buona parola ai colleghi comici

Collioure ha già triplicato la sua popolazione durante il periodo estivo, aveva davvero bisogno di una festa per rallegrare la sua città e magari attirare nuovi vacanzieri in questo periodo dell’anno? Per Guy Llobet, il primo magistrato, la risposta è scontata: “Collioure è un importante patrimonio storico e culturale. Ma è anche una città festosa. Siamo in un mondo travagliato. Dobbiamo uscire da questo malessere ambientale, dobbiamo diversificare e penso che la gente abbia voglia di ridere

I fan ei curiosi che vorranno scoprire l’evento pagheranno 10€ per il set di cinque giovani talenti e 32€ per gli headliner. Sono disponibili 450 posti per spettacolo.

The Witcher 3: versioni PS5 e Xbox Series in ritardo!

Scopri il nuovo importo del salario minimo dal 1 maggio