in

Thomas Dutronc in coppia? Queste rivelazioni sulla sua vita intima molto segreta

Thomas Dutronc ha tutto. Suona la chitarra alla perfezione, canta, è bello, insomma il genero ideale. Ma è single? E se no, chi è il suo partner? Il team di Objeko conduce la ricerca per te e rivela la sua intera vita amorosa in questo articolo

Thomas Dutronc: l’asso del jazz gitano

Thomas Dutronc è un cantante al reputazione cosa non si può più fare. È anche l’erede di una dinastia altrettanto prestigiosa! L’artista è infatti figlio di Jacques Dutronc, al quale si devono, tra l’altro, Les cactus, o Et moi, et moi, et moi, nonché Françoise Hardy, cantante emblematica di All boys and girls, o ancora The time d’amore.

Thomas era interessato al jazz gitano sin dalla tenera età, esibendosi al mercato delle pulci di Saint-Ouen. Ha debuttato nell’album di suo padre Brèves Rencontres nel 1995. Poi si è interessato al cinema, come attore.

Il suo primo grande successo arriva nel 2007 con l’album Comme un manouche sans guitar, dat sta diventando Record d’oro e ha vinto per la canzone originale alla 24a cerimonia di Victoires de la Musique. Da allora ha avuto successo dopo successo. Il suo ultimo album, Frenchy, uscito nel 2020, è diventato disco di platino. E a 48 anni, non si ferma qui!

Thomas Dutronc in coppia? La persona risponde…

Thomas Dutronc è molto discreto riguardo alla sua vita privata. Forse troppo? Alcuni dei suoi fan si chiederanno cosa sta succedendo nella sua vita innamorato… Per saperne di più, sfoglia le sue interviste, anch’esse poche. Tuttavia, nel 2020, Thomas Dutronc ha rilasciato un’intervista a VSD in cui ha indicato che avrebbe subito l’incarcerazione legata al COVID-19: “di [son] amico in Yonne, tra Auxerre e Joigny

È facile immaginare che sia un partner, ma la sua identità non è stata rivelata. Potrebbe essere la stessa donna che ha menzionato ai nostri colleghi di Gala nel 2015:È fondamentale nella mia vita. L’ho incontrata molto giovane e non molto tempo fa le nostre strade si sono separate. Mi ha insegnato l’ascolto, la generosità, la gentilezza senza calcolo ed eleganza. In ogni senso della parola. Mi ha reso una persona migliore, più calma† “. Sono tornati insieme? E Thomas Dutronc è ancora con questo “amico” dalla fine della carcerazione? Purtroppo non ne sappiamo di più. Ma tranquilli, la redazione di Objeko vi tiene d’occhio e Tieniti informato non appena sapremo di più sulla sua vita amorosa!

Una madre malata che chiede l’eutanasia

Purtroppo, se la vita sentimentale di Thomas Dutronc sembra molto felice, non è lo stesso per la sua vita familiare. Il musicista ha avuto una relazione molto conflittuale con suo padre, Jacques Dutronc, in passato. Ora si sono sistemati e hanno persino intrapreso un tour di 40 date chiamato Dutronc & Dutronc. Quanto a sua madre, Françoise Hardy, se hanno una fusione, il dramma li colpisce duramente…

A Françoise Hardy è stata diagnosticata una linfoma più di 20 anni fa. È una causa molto importante di tumori. Nel 2019 le sue condizioni stanno peggiorando. La cantante dichiara sull’antenna RTL di avere un cancro alla laringe:Di solito sono in uno stato di dolore da incubo† Nel giugno 2021, durante un’intervista, Francoise Hardy disse a se stessa”quasi alla fine† Vuole poter invocare l’eutanasia e ne ha parlato anche con il presidente della repubblica, Emmanuel Macron. Anche sua madre, Madeleine Hardy, aveva fatto ricorso a questa pratica completamente illegale. Soffriva della terribile malattia di Charcot: “Mia madre è stata molto fortunata che il suo medico le abbia dato un medico ospedale che l’ha soppressa con la mia collaborazione quando non poteva continuare in questa terribile malattia incurabile

Quanto al suo caso, non ha molte speranze: “Per quanto mi riguarda mi piacerebbe avere questa opportunità, ma vista la mia scarsa fama nessuno vorrà scappare ancora maggiore è il rischio di essere radiato dall’albo dei medici.

Thomas Dutronc è, ovviamente, molto addolorato da questa idea. Speriamo che sua madre possa avere un sereno fine vita…


Morte dell’attrice italo-belga Catherine Spaak, musa ispiratrice della commedia italiana del dopoguerra

se hai comprato le salse in negozio, non consumare, torna presto!