in

vendere un cimelio di famiglia fa infuriare gli utenti di Internet

Una vendita il prossimo lunedì 18 aprile

Questo lunedì, 18 aprile, una vendita in “Caso chiuso” ha indignato gli utenti di Internet. Screenshot Francia 2

Questo lunedì, 18 aprile, Sophie Davant è stata al timone di due nuove canzoni di “Case closed”. E in questo lunedì di Pasqua, una commessa ha acceso le ire degli internauti. Quest’ultimo non ha capito la sua scelta di vendere un cimelio di famiglia con una storia incredibile.

In questo lunedì di Pasqua, quando molti francesi si stanno godendo un soleggiato weekend di tre giorni, France 2 ha deciso di mantenere la sua consueta programmazione. Quindi due canzoni da “Comincia oggi” sono stati trasmessi sul canale pubblico, seguiti da due episodi da “Affare chiuso”† Sophie Davant è tornata per dare il benvenuto ai nuovi venditori. E i telespettatori non sono rimasti delusi. Durante la prima trasmissione oggetti da collezione ha accecato gli acquirenti del giorno. Tra un gioiello, un banco di scuola o un’imponente lampada da parete, c’era di nuovo qualcosa per tutti.

Scopri il ritratto di Sophie Davant:

Sandra, la prima acquirente di questo lunedì 18 aprile, ha proposto un dipinto raffigurante una scena gendarmesca del Secondo Impero e ha firmato Louis Henry Dupray. Quando il banditore Patricia Casini-Vitalis ha stimato questo oggetto a 400 euro, il prezzo in sala d’asta è salito a 850 euro. Molti venditori hanno avuto il piacere di fare affari “conclusi”. esperti dello spettacolo† Tuttavia, Sasha non è stato così fortunato e ha attirato le ire degli utenti di Internet.

“Perché vendono?”

La giovane donna di 33 anni di Parigi non era una novizia il set di “Closed Deal”† Era già entrata in scena per la prima volta per vendere un piccolo bronzo. Questa volta ha ripetuto l’esperienza di offrire un oggetto di famiglia che ha suscitato scalpore con Sophie Davant e il banditore. Così Sasha ha offerto un set di gioielli che apparteneva alla sua trisavola. Per provare i suoi genitori, ha persino portato il certificato di morte della maggiore con una foto di lei che indossava questi gioielli. Un oggetto di grande valore economico e soprattutto affettivo. Come ha notato Patricia Caisini-Vitalis, questi orecchini e spilla sono in oro 14k, accentati con ametiste e madreperla. Alla scoperta di questo tesoro di famiglia, gli utenti di Internet sono rimasti scioccati. Per alcuni, vendere questa proprietà con una tale storia è semplicemente “vergognoso”.

“Avrebbe dovuto tenerlo”

Ciò che ha sorpreso di più gli utenti di Internet è stata l’inversione di tendenza di queste vendite. Mentre il banditore aveva stimato questa decorazione a un prezzo di 400 euro, gli acquirenti non sono stati tentati da questo oggetto. Infine, è stato Christophe Servant a fare l’offerta più alta, ma quest’ultima era lontana dalla stima. Ha offerto solo 250 euro. Se Sasha lo è stata deluso da questo importo, ha comunque accettato di vendere la sua proprietà, mentre gli altri acquirenti l’hanno costretta a rifiutare. Un malinteso per i Twitos che si sono offesi per un prezzo così basso e per la scelta del venditore.

Potrebbe interessarti anche questo contenuto:

avviso di pericolo, è stato rilevato un grave problema di sicurezza!

Vita e morte di RaidForums, il più grande negozio di alimentari illegale di dati personali