in

Aggiornamento sui calendari dei concorrenti di RC Lens per una battaglia per l’Europa che si preannuncia agguerrita

L’RC Lens è rimasto al 7° posto dopo la vittoria per 2-0 sul Montpellier di mercoledì (giorno 33 della Ligue 1). Ma la battaglia per l’Europa si è ridotta notevolmente visto che il Racing è ora a soli 3 punti dal 3° posto, occupato dal Rennes, che però ha un netto vantaggio per differenza reti. Fino al 10° posto in classifica, anche se c’è un piccolo distacco di 4 punti tra Lens 7° e Lione 8°, vi offriamo una panoramica dei calendari di ciascuno dei club coinvolti in questa battaglia per i posti europei. Ricordiamo: il 3° gioca i preliminari di Champions League, il 4° l’Europa League e il 5° l’Europa League Conference. I posti si spostano se il vincitore della Coupe de France (Nizza o Nantes) finisce nella Top 5. Quali calendari pensi siano i migliori? Sentiti libero di discuterne nei commenti!

Rennes, 3° 56 punti (+34):
Riceve il Lorient, riceve Saint-Etienne, va a Nantes, riceve Marsiglia, va a Lille.
Battuto a Strasburgo mercoledì, il Rennes tiene la mano. 3°, il club bretone ha il vantaggio di ottenere 2 mal classificati in rapida successione. Tuttavia, le partite devono essere negoziate bene poiché il risultato sarà più complesso.

Strasburgo, 4°, 53 punti (+20):
Vai a Lille, prendi il PSG, vai a Brest, prendi Clermont, vai a Marsiglia.
Un calendario che sembra piuttosto delicato, anche quando il Lille è in difficoltà. D: Il PSG sarà ancora mobilitato se sarà campione se andrà a La Meinau? Questo potrebbe dipendere in particolare dalla prestazione di Lens al Park sabato… Quindi la sfida sarà doppia a Parigi per i Lensois. Se tutto si deciderà nell’ultima giornata per l’Europa, lo Strasburgo avrà lo svantaggio di giocare un viaggio molto difficile verso il Vélodrome.

Monaco, 5°, 56 punti (+17):
Va a Saint-Etienne, riceve Angers, va a Lille, riceve Brest, va a Lens.
Un calendario che sembra abbastanza abbordabile ai monegaschi. Non vediamo l’ora che arrivi l’ultima partita al Bollaert… Perché non una finale per un biglietto europeo?

Nizza, 6°, 54 punti (+13):
Riceve Troyes, va al Bordeaux, riceve Saint-Etienne, riceve il Lille, va a Reims.
Nizza, che deve negoziare anche una finale di Coupe de France ed è in pessima dinamica, ha invece un calendario piuttosto favorevole, anche se bisogna sempre essere molto diffidenti nei confronti delle squadre che giocano la loro sopravvivenza nei momenti finali di una la stagione.

Obiettivo RC, 7°, 53 punti (+11):
Vai a Parigi, ricevi Nantes, vai a Reims, vai a Troyes, ricevi Monaco.
Un programma abbastanza equilibrato. Dopo l’orco di Parigi, l’RC Lens avrà partite che sembrano a portata di mano, ma la serie di 2 trasferte a Reims e Troyes sarà affrontata con grande sospetto. Pagare una bella finale per l’Europa contro il Monaco con il supporto di un raggiante Bollaert?

Lione, 8°, 49 punti (+8):
Riceve Montpellier, va a Marsiglia, va a Metz, riceve Nantes, va a Clermont.
I Les Gones si sono ritirati dopo la sconfitta a Brest, ma possono ancora fare una rimonta con gli altri candidati per l’Europa. Soprattutto perché le prossime partite, a parte una trasferta al Marsiglia, non sembrano insormontabili.

Lille, 9°, 48 punti (+1):
Riceve Strasburgo, va a Troyes, riceve Monaco, va a Nizza, riceve Rennes.
Come il Lione, il campione di Francia in carica sta attraversando un periodo difficile. Anche il calendario è molto fitto con 4 contendenti per l’Europa in programma. Ma quando si sveglia, anche questi confronti diretti possono funzionare a suo favore.

Nantes, 10°, 47 punti (+5):
Riceve il Bordeaux, va al Lens, riceve il Rennes, va al Lione, riceve il Saint-Etienne.
Per il Nantes l’Europa potrebbe passare principalmente dalla Coupe de France e a differenza del Nizza che può aspirare alla Champions League, sarebbe già un grande successo. Nonostante un calo in classifica, le Isole Canarie hanno ancora qualche possibilità da difendere.

Alaphilippe: “Neanche io sono pieno per strada…”

Piede OM – Longoria è già in attacco in finestra di mercato