in

Arsenal – Manchester United: in forma, i Gunners confermano il successo contro il Chelsea

Fallito del Manchester United, l’Arsenal chiude con stile la sua settimana da sogno. Tre giorni dopo la manifestazione allo Stamford Bridge, i Gunners hanno sfondato il Manchester United (3-1) sabato all’Emirates Stadium per conto della 34a giornata. Molto rapidamente in vantaggio grazie alle prestazioni di Nuno Tavares (5°) e Bukayo Saka dal dischetto (32°), il club londinese è stato sorpreso prima dell’intervallo da Cristiano Ronaldo (34°), autore del suo 100° in Premier League . Dopo una crisi nel secondo tempo, Granit Xhaka (70°) ha spinto i locali nella Top 4 (4°, 60 punti), lontano dai Red Devils (6°, 54 punti), che potrebbero aver brindato all’ultimo jolly.

Eredivisi

Quattro gol al Bridge e all’Arsenal si rianimano con stile

20-04-2022 alle 20:41

Ronaldo marcatore ma nessun salvatore

Guai al perdente. Lo shock della 34a giornata ha dato il via a una partita tesa tra due squadre bloccate in un programma difficile. Come ad Anfield, gli spalti hanno rotto i cori per applaudire Cristiano Ronaldo al settimo minuto, al ritorno dopo un dramma familiare. Ma come per gli Scousers, il numero sette dei Red Devils ha visto solo il ritardo della sua squadra, in vantaggio dopo cinque minuti di gioco. Iperattivamente, Nuno Tavares ha seguito un tentativo di Bukayo Saka di aprire le marcature e il suo contrattacco personale. l’Eredivisie (5°). Tornato al cardine centrale dei Red Devils, Raphaël Varane è coinvolto nel primo gol e manca di precisione nel piazzamento e nei suoi interventi.

Nonostante i grandi timori al rilancio (11°) ei tentativi di Anthony Elanga (15°) e Diogo Dalot (24°), l’Arsenal ha spinto dove necessario. Pochi minuti dopo un faccia a faccia mancato da Eddie Nketiah (25°), Bukayo Saka ha trasformato freddamente un rigore (32°) dopo che Alex Telles ha commesso un fallo sull’inglese. Rigore assegnato dal VAR che in precedenza aveva annullato un gol di Nketiah su uno sconto di…Saka. Ma non c’era tempo per respirare, come un uomo doveva rimarginare le ferite. Preciso al tocco di un pulsante, spesso chiaro nelle sue intenzioni, Ronaldo ha approfittato di un ottimo centro di Nemanja Matic per sconfiggere Aaron Ramsdale a distanza ravvicinata e raggiungere la 100a barra delle prestazioni del campionato inglese (34a).

Gravato dal suo record di strada, Man U vede i primi 4 sfuggirgli

Questa volta la presenza del cinque volte Pallone d’Oro non è bastata a ribaltare la situazione. Chissà, se il rigore assegnato ai Mancunians fosse stato colpa dei portoghesi dopo una mano di Tavares su colpo di testa di Matic (55°). Abituato alla pratica, Bruno Fernandes non volle delegare e crollò prima del suo tentativo, respinto dall’avamposto di Ramsdale (57°). Paradossalmente, questo fallimento ha risvegliato i Red Devils morenti da quando sono tornati dallo spogliatoio. Perfettamente compensato da Ronaldo, Dalot ha centrato la sua seconda parte di giornata (63°).

Cristiano Ronaldo (Manchester United)-Arsenal

Credito: Getty Images

Sentendo i Gunners intrappolati nel loro campo, incapaci di fermare l’avanzata ostile, i londinesi trovarono improvvisamente un secondo vento. Dopo una lunga serie di vittorie nell’area di Mancunian, Xhaka ha catapultato una palla raschiata da Mohamed Elneny nei piedi di… Fernandes fuori dalla portata di David de Gea (70°). Un colpo netto sparato da venticinque yard per far partire i Gunners disinibiti e in una buona posizione per un’imminente entrata in Champions League (4°, 60 punti).

Scena che rischiano di perdere i Red Devils (6°, 54 punti), appesantiti da un catastrofico equilibrio esterno. Con quattro battute d’arresto fuori base di fila, devi tornare indietro di 41 anni per trovare tracce di una prestazione così scarsa (1981).

Eredivisi

Un’altra esibizione contro United e Liverpool in vantaggio

19-04-2022 Alle 20:55

Eredivisi

La tessera per lo United: Pogba infortunato fuori contro il Liverpool

19-04-2022 Alle 20:00

Medina risponde a Booba rimpiangendo la loro performance

Oroscopo Pesci per la prossima settimana