in

ASSE – Stade Brestois: le noci dei Verdi

Bersaglio fulminante! club di calcio Vendere verdure: perché abbiamo dei dubbi

BERNARDO (6)

Sorpreso dallo sciopero di Honorat, fischia un paio di volte su un gioco fallito (15°). Ma soprattutto è intervenuto brillantemente su un colpo di testa in chiusura di Hérelle (95°). Una gru che vale due punti!

BAKAYOKO (5,5), poi YOUSSOUF

In linea con le prime due presenze in L1 contro Lens (1-2) e Lione (0-1), il giovane Bakayoko ha fatto una buona impressione e ha giocato una partita seria. Saldamente in posizione. Kramp si è assicurato di essere sostituito da YOUSSOUF alla fine del gioco.

MANGALA (5)

In mezzo alla difesa a tre di Dupraz, in un muro molto basso, l’ex nazionale non è sempre stato rassicurante, ma ha lasciato andare due o tre palloni caldi. Senza costare un gol o prendere una carta…

NADE (4.5)

Preso da Honorat in apertura, ha confermato di essere stato a terra per alcune settimane. Non pensiamo davvero che l’arrivo di Mangala lo abbia migliorato…

THIOUB (4), poi TRAUCO

Sul fianco destro, Thioub ha confermato le sue attuali difficoltà. Veramente preso in prestito, ha ceduto il posto a TRAUCO, Silva che ha cambiato corsia quando è entrato in gioco il peruviano.

GURNA (5.5)

A centrocampo, il giovane centrocampista ha mostrato massacro. prezioso.

CAMARA (7)

Questa vittoria appartiene a lui. Sospeso dalla dirigenza del club del Forézien a Lorient (2-6) dopo una rissa con un riservista, il vendicativo Martégal ha segnato una doppietta strappando due corner a Bouanga. Decisivo!

SILVA (5)

Il brasiliano, preferito a Kolo e Trauco, ha provato a difendersi bene. Non ha risparmiato sforzi. D’altra parte, con la palla tra i piedi, non dovresti chiedergli troppo…

BUDEBOUZ (5), poi AOUCHICHE

Boudebouz ha iniziato la sua partita al trotto e ha perso una palla pericolosa (18°). Ma ha recuperato bene, graffiando alcuni palloni e allarmando Bizot (71°) prima di lasciare il posto ad AOUCHICHE. Chi ha dimenticato di difendere su Hérelle, che ha fatto brillare Bernardoni (95°)…

KHAZRI (5), poi NORDIN

Prima del rientro dall’infortunio Khazri non inquadra i suoi tiri (37°, 49°), ma si supera per un’ora senza contare prima di cedere il passo a NORDIN, che affronta Bizot, autore di una bella sosta di riflesso del piede (69° ).

BOUANGA (6.5)

Bouanga, doppio passaggio decisivo per Camara, è stato il giocatore offensivo di maggior impatto per i Verdi. Una minaccia permanente per la difesa del Brest, anche se in realtà non ha avuto occasioni.

riassumere

Umiliati a Lorient (2-6), i Verdi trovano i mezzi per vincere sul Brest (2-1) grazie alla doppietta di Mahdi Camara, mentre Franck Honorat aveva aperto le marcature ad inizio partita. Una vittoria per il coraggio… Ecco i nostri appunti per gli Stéphanois…

Laurent Hess

Foot PSG – Il PSG ignora i suoi ultras, la vendetta sarà terribile

Romain Grégoire: “Ho offerto il mio tempo” – Notizie