in

Bordeaux: rimbalzo per Costil? – Calcio

Devastato dai suoi tifosi e poi rimosso dalla formazione titolare dal suo allenatore David Guion, il portiere e capitano dei Girondins de Bordeaux, Benot Costil, ha attraversato un brutto periodo. Ma prima della febbre del rivale Gatan Poussin, il nazionale francese è stato finalmente in grado di trovare il tempo per giocare prima della fine del campionato.

Bordeaux: rimbalzo per Costil?

Benot Costil, presto il ritorno degli “esiliati”?

In una stagione disastrosa per i Girondins de Bordeaux, l’ultima in Ligue 1 cinque giorni dopo la fine del campionato, il portiere Benot Costil si pone come il simbolo di una squadra in pericolo. Incapace di suonare la rivolta con il suo popolo durante i primi mesi della competizione, il nazionale francese ha vissuto una vera e propria discesa all’inferno.

Criticato per la prima volta dai suoi dirigenti per aver sostenuto il difensore Laurent Koscielny quando è stato espulso a gennaio, il portiere 34enne ha poi perso il sostegno dei tifosi a marzo dopo un alterco con uno dei leader degli Ultramarines. Da allora, l’ex Rennais è stato apprezzato dal pubblico di Matmut Atlantique e per finire è stato sostituito in undici.

Poussin non fornisce alcuna garanzia

Problema, quando l’allenatore del Bordeaux David Guion ha invocato un argomento prettamente sportivo per spiegare la retrocessione di Costil, che ha lasciato il posto a Gatan Poussin nella gabbia dell’Aquitania, la prestazione media del solito secondo portiere non ha rassicurato de Bordelais e gli è costato anche punti al club in lo scapolare. Portatore alimentato in un contesto molto delicato, Poussin non porta i risultati sperati ed è anche molto febbricitante.

Infatti, colui che ferma solo il 50% dei tiri che fa in L1 ha commesso diversi errori nelle ultime partite, con uno sfratto completamente mancato che domenica scorsa ha segnato il secondo gol dell’Olympique Lyonnais (1-6) e un’implicazione per altre due prestazioni da Gones, che una parata troppo leggera sul pareggio dell’AS Saint-Etienne (2-2) di mercoledì.

Costil di nuovo nell’elfo?

Prestazione deludente che spinge logicamente la capolista Bordeaux a fare un riflessione in piena volata finale e potrebbe portare al ritorno di Costil negli undici, da domenica (15) per una partita di capitale contro il Nantes, secondo le informazioni del quotidiano L’Equipe. Motivatissimo nonostante sia messo da parte – in panchina – chiederebbe solo al Caennais di nascita essere in grado di giocare, difendere l’onore dei girondini e aiutarli a mantenerlisecondo la testimonianza dei suoi parenti.

In un contesto in cui il Bordeaux non ha più il diritto di sbagliare e deve recuperare 4 punti al 18′ Saint-Etienne, in cinque partite, l’esperienza e la leadership di Costil potrebbero almeno offrire più garanzie delle giovanili. de Poussin, talentuoso ma apparentemente troppo tenero, al momento, per sostenere il dltre clima della Gironda…

Credi che Guion dovrebbe reintegrare Costil nella gabbia del Bordeaux prima della fine della stagione? Non esitate a commentare e discutere in zona Aggiungi un commento

Hortense tradita da Claire, Mehdi vuole aiutarla con il suo TCA – Qui tutto inizia 26 aprile 2022 (episodio 386) | Questo è dove tutto comincia

Emmanuel-Philibert di Savoia ripristina la verità sulla sua relazione con la moglie, Clotilde Courau