in

Calcio. Nazionale: la Ligue 2 si trasferisce per l’americano Concarneau



Nazionale (30° giornata). Concarneau americano – Laval 2-2

A quattro giorni dalla fine, l’ascesa in Ligue 2 è un po’ più lontana per lo statunitense Concarneau. Al rallentatore dall’ultima vittoria contro lo Cholet due mesi fa, i giocatori di Stéphane Le Mignan hanno aggiunto un altro pareggio alla loro collezione: tredici dall’inizio della stagione, sette nelle ultime otto partite.

A questo ritmo da tartaruga, sproporzionato rispetto a quello delle lepri (Villefranche, Laval, Annecy e Châteauroux) che corrono verso la seconda divisione, Jean de la Fontaine rischia di dover riscrivere la sua favola.

E l’americano Concarneau non poteva iniziare peggio. Dopo 56 secondi, Geoffray Durbant era uno-due dietro Guillaume Jannez alla fine di una scuola. Ha anche segnato il suo 16esimo gol stagionale, lo stesso totale del capocannoniere del Concarnois Fahd El Khoumisti.

I Lavalloi trascorsero allora un povero quarto d’ora contro la furia concarniana. Due tiri in porta di Boutrah in area di rigore sono stati restituiti dal difensore Perrot (7′) o dal portiere Laval Sauvage (13′). Senza l’aiuto del Var, l’arbitro ha poi dimenticato un rigore dopo una mano di Baldé nella sua area che tutti i telespettatori di Canal Plus hanno potuto vedere al rallentatore (14′). Poi Donatien Gomis ha assicurato il pareggio logico (1-1, 16′) essendo il più veloce a colpire la palla.

Il pareggio a fine gara

In un primo tempo affannato e degno di un match da capolista, i residenti di Laval hanno risposto con Nchobi bloccato due volte da Viot, prima Ley troppo stretto su cross in fuga di Sinquin, poi Boutrah, bloccato ancora da Wild, non ha mancato di dare il vantaggio all’americano Concarneau poco prima dell’intervallo.

Era solo un ritardo. Da modello orientato allo sterzo, Fahd El Khoumsiti si è offerto un boulevard a lato e si è trasformato in un passante per Mannai (2-1, 56′).

L’americano Concarneau pensava di potersi prendere questa vittoria che correva dal 18 febbraio, tanto più che Nchobi, solo sotto la porta, si accontentava di guidare la palla sul palo (71′).

Landry Nomel è andato molto vicino al gol del primo tempo (73 minuti) nella partita. Ma è stato Laval, leader spietato e solido, a stroncare le speranze di Concarnois pareggiando all’86’.

Carta tecnica

Arbitro: Mehdi Mokthari.

OBIETTIVI. Concarneau: Gomis (16′), Mannai (56′); Laval: Durbant (1′), Seidou (86′).

AVVERTENZE. Concarneau: Jannez (34′), Boutrah (78′), Ley (84′); Laval: Adeotii (84′).

spettatori: 4458.

CONCARNEAU. Viot – Julloux, Gomis, Jannez (cap.), Baal – Mannai (Nomel, 69′), Sinquin (Gope Fenepej, 85′), Boubaya (Jacob, 69′), Ley – El Khoumisti, Boutrah.

LAVAL. Sauvage – Baldé (Barroug, 85′), Baudry, Goncalves – Perrot (Etcheverria, 68′), Adeoti, Roye (cap.), Maggiotti (Ferhaoui, 76′), Seidou – Durbant, Nchobi. † Allenatore: Olivier Frapoli.

Tutte le novità dall’americano Concarneau

Richiamo massiccio in Francia: non mangiare queste salse di soia!

Hugo Clément sfida Rayane Bensetti filmandosi con un orso in gabbia – L’attore risponde al giornalista: “Calmiamoci!” – VIDEO