in

CHAMPIONS LEAGUE – Semifinale 100% anglo-spagnola: La Liga e Premier League ancora una volta impongono il loro potere

Come ai bei vecchi tempi direbbero i tifosi inglesi e spagnoli. Le semifinali di quest’anno della competizione più prestigiosa del Vecchio Continente avranno un accento spagnolo e inglese. Tutti gli altri paesi dovranno accontentarsi dello status di spettatori. La Liga (Real Madrid e Villarreal) e la Premier League (Liverpool e Manchester City) hanno infatti vinto la parte del leone, piazzando ciascuna due squadre nelle semifinali. E non c’è da stupirsi se si conosce la forza, la storia e la regolarità dei due campionati, anche se la Liga sembrava meno armata in questa stagione con la stagione lenta del Barca.

Le semifinali della C1 portano regolarmente da anni i francobolli spagnoli e inglesi. In quanto tale, l’anno 2020 è quasi un’anomalia. E non è solo legato al fatto che si è conclusa con una Finale 8 senza precedenti a Lisbona a causa della pandemia di Covid-19. Guardando alla storia recente, la vera particolarità di questa edizione è che nelle ultime quattro non c’erano rappresentanti inglesi o spagnoli. Invece, due club tedeschi (Bayern Monaco e Lipsia) e due francesi (Lione, PSG). Quindi un’anomalia. Ma in questa stagione, i due Campionati Europei in cima all’indice UEFA hanno chiaramente messo le cose in chiaro.

Champions League

La tensione non è diminuita: Simeone si è sentito “disprezzato” da Guardiola

3 ORE FA

‘L’Atletico è diventato una caricatura, Simeone ha sbagliato’

Proprio come nel 2008 e nel 2009

Non è la prima volta che arrivano le semifinali 100% anglo-spagnole. Nel 2008 (Liverpool, Barcellona, ​​Chelsea, Manchester United) e nel 2009 (Manchester United, Barcellona, ​​Arsenal, Chelsea), La Liga e la Premier League avevano già monopolizzato gli ultimi campi della C1. Inoltre, è quasi diventata un’abitudine vedere tre delle quattro semifinaliste in questi campionati. Ad esempio, PSG (2021), Ajax Amsterdam (2019) e ovviamente Bayern Monaco (2012, 2014, 2016) hanno passato la punta del naso per fare il quarto ladro con un accento diverso.

In ogni caso, basta guardare i recenti vincitori di C1 per misurare l’impatto di La Liga e Premier League sul Vecchio Continente. Dal 2010 spagnoli e inglesi, forti dell’impatto dei loro colossi come Real Madrid, Barca o Liverpool, hanno vinto ben nove delle ultime 11 edizioni, solo il Bayern è riuscito a fermare questa egemonia a due teste. Questa edizione andrà ad aggiungersi a questo impressionante conteggio dei due paesi leader del calcio europeo. Nessuno può più fermarlo. Come una vecchia abitudine.

https://i.eurosport.com/2022/04/14/3355145.jpg

(con AFP)

Champions League

Chi è il favorito per la vittoria assoluta? ‘Liverpool spicca, il City ha lasciato troppe piume’

12 ORE FA

Champions League

‘L’Atletico è diventato una caricatura, Simeone ha sbagliato’

12 ORE FA

“Mancava solo il principale propagatore dell’aumento dei prezzi, Amazon”

La piattaforma Netflix lancia una nuova rivoluzionaria funzionalità, scoprilo!