in

Classifica di Coppa dei Campioni divisa dopo il tiro perfetto di Montpellier e la rimonta del Tolosa

RIEPILOGO VIDEO.  Leinster nebulizza e umilia MHR con 13 tentativiRIEPILOGO VIDEO. Leinster nebulizza e umilia MHR con 13 tentativiRicorda, lo scorso gennaio, Montpellier ha subito quasi 90 punti sul prato del Leinster. Una sconfitta umiliante di tredici tentativi che avevano accresciuto i timori del peggio per la campagna europea di MHR. Questo sabato, tuttavia, l’Héraultais ha convalidato il biglietto per i quarti di finale nonostante un’altra battuta d’arresto contro il arlecchini† Infatti, delle sei partite giocate Coppa del Campionato in questa stagione, gli uomini di Philippe Saint-André ne hanno vinti solo tre. Compreso il primo turno di 16, 40 a 26, contro lo stesso Quins. Alcuni ricorderanno presto che una di quelle vittorie (contro il Leinster) era sul tappeto a causa del Covid† Dal canto loro, gli inglesi avevano ottenuto un full house nella fase a gironi con quattro successi in altrettante partite. E questo senza approfittare di una vittoria sul tappeto verde. La prestazione di sabato negli ottavi di ritorno non è stata quindi sufficiente per qualificarli, a causa di una piccolissima differenza di punti a favore degli Habs.

Il Montpellier è stata sicuramente la squadra migliore negli ultimi otto giorni, ma arriverà ai quarti di finale europei in due o tre partite“, dice l’ex allenatore scozzese mat williams attraverso Rugby Pass. Secondo lui, gli inglesi, che erano tra le migliori squadre del torneo, meritavano di meglio. Una situazione simile potrebbe essersi verificata con il Corsa 92 come la Stadio francese domenica ha giocato una partita importante. Nonostante le sue cinque vittorie, il club dell’Ile-de-France avrebbe potuto dire addio alla Coppa dei Campioni in favore dei parigini che avevano vinto solo una partita del girone. †Non c’è competizione al mondo dove puoi vederlo”. A causa della crisi sanitaria, quest’anno sono stati aggiunti alla fase finale gli ottavi turni in casa e in trasferta. Williams spera che EPCR non mantenga questo formato in futuro.

Non puoi avere un campionato in cui le squadre che vincono solo una o due partite avanzano ai quarti di finale ed eliminano le squadre che hanno vinto tutte le partite tranne una durante la stagione. Questo rende la stagione irrilevante.

Per altri, questo turno di 16 ha fornito una dura competizione e tensione. Dopo l’andata, nessuna formazione era davvero garantita per vedere i quarti, tranne forse il Stadio Rochelais† Per il Telegraph, Brian Moore ricorda che questo formato ha dato una seconda possibilità alle squadre che sono state battute all’andata. Senza nulla da perdere, hanno giocato in modo più liberato, come i Quins. Senza questa partita di ritorno, Tolosadominato daUlster dopo il rosso di Mallia, avrebbe detto addio al suo titolo e non ci avrebbe offerto un grande match sul prato irlandese con un tentativo di salvataggio di Dupont. Come Montpellier, lo Stade alla fine deve la sua qualificazione solo a un punto molto piccolo. †Il concetto ha aggiunto una nuova dinamica al torneo, incluso il dare vita a quelli che altrimenti sarebbero stati casi piuttosto disperati.‘ scrive l’Irish Times.

Senza dimenticare che questo format permetteva a qualsiasi club di giocare davanti al proprio pubblico e riempire il proprio stadio. Laddove il vecchio formato vedeva un pareggio, decidere quale squadra giocava in casa. Folle che dovrebbero spingere l’EPCR a mantenerlo. Il sistema potrebbe non essere perfetto, ma troviamo comunque alcune delle migliori squadre d’Europa nei quarti: i leader dell’URC, il premier League e I primi 14vale a dire Leinster, Leicester e Montpellier; il campione in carica di Tolosa ei finalisti di La Rochelle; senza dimenticare il Racing 92, anche lui più volte finalista, e il Munster, intitolato due volte. Siamo lontani dalle ultime tappe con uno sconto. Chi viene da questo girone probabilmente merita il titolo di campione europeo.“D’ora in poi, è una nuova competizione che inizia con le mannaie. Che vinca il migliore.

Presidenziale 2022: il silenzio della gente non sorprende

Principessa Charlotte: questo piccolo gesto discreto di Pasqua che dimostra di avere (molto) carattere