in

Coppa dei Campioni: OM e Lione contano le assenze per un ritorno entusiasmante… Presentazione e presunte composizioni

Giovedì giocheranno i quarti di finale gli ultimi club francesi coinvolti nelle competizioni europee in questa stagione, il Lione, in Europa League, e il Marsiglia, in Europa Conference League. OL e OM sono privati ​​di elementi importanti rispettivamente contro il West Ham e il PAOK Salonicco.

Coppa dei Campioni: per i ritorni

OM e OL puntano alla semifinale di Coppa dei Campioni giovedì

Lione e Marsiglia hanno appuntamento con l’Europa giovedì prossimo (21:00). Conquistando la vittoria assoluta rispettivamente in Europa League ed Europa League Conference, Lyonnais e Marseillais cercheranno di qualificarsi per le semifinali.

Il Lione dovrà essere più efficiente

Deludente 10° in Ligue 1, OL punta quasi tutto sull’Europa League a fine stagione. Ma dopo un frustrante pareggio all’andata (1-1), Les Gones non avrà vita facile contro il West Ham. In superiorità numerica durante il secondo periodo una settimana fa, gli uomini di Peter Bosz non erano riusciti a prendere il 6° posto in Premier League nonostante il loro dominio (68% possesso, 23 tiri 5). Ce la farà stasera?

Spesso è facile dire ‘devi segnare’, ma quando hai così tante occasioni… alcune cose le possiamo fare meglio , ha detto alla stampa l’allenatore del Lione. Soprattutto nell’ultimo gesto, il Lione dovrà fare di meglio. All’andata, i Lyonnais avevano segnato solo 3 dei 23 tentativi. Senza il suo trequartista Lucas Paqueta, malato, né il suo portiere Anthony Lopes, infortunato, Bosz dovrà rivedere la sua formazione titolare. Romain Faivre potrebbe essere favorito da Houssem Aouar alle spalle di Moussa Dembl, lasciando il debuttante Tet fuori dalla corsia di destra.

Probabili squadre:

Lione: Pollersbeck – Dubois, Denayer, Lukeba – Emerson – Thiago Mendes, Ndombele – Tet, Faivre, Toko Ekambi, Dembl.

West Ham: Areola – Fredericks, Diop, Dawson, Johnson – Soucek, Rice, Fornals – Bowen, Antonio, Benrahma.

Un ritorno bollente per OM

A fine stagione, l’OM mostra i propri obiettivi: salire sul podio in Ligue 1 e vincere la conferenza di Europa League. Se il primo è sulla buona strada, con il 2° posto e 7 punti di vantaggio sul 4°, l’esito è più incerto sulla scena europea. Non riuscendo a concretizzare completamente il loro ampio dominio all’andata (2-1), i marsigliesi si sono offerti una pericolosa trasferta contro la folla ribollente del PAOK Salonicco.

A quanto pare c’è un’atmosfera molto calda qui, ma giochiamo a calcio per vivere quei momenti, per giocare negli stadi. Sta a noi mantenere la nostra compostezza, il nostro spirito, per mantenere il nostro vantaggio nell’andata , ha avvertito il portiere Steve Mandanda, che farà la terza partenza consecutiva. Il suo allenatore Jorge Sampaoli dovrà comporre senza Gerson, Boubacar Kamara e Bamba Dieng, squalificati, ma anche senza Arkadiusz Milik, ancora infortunato. Dimitri Payet potrebbe essere in primo piano, circondato da Cengizonder e Amine Harit.

Probabili squadre:

PAOK: Paschalakis – Lyratzis, Ingason, Crespo, Vieirinha – Augusto, Kurtic – Zivkovic, El-Kaddouri, Biseswar – Akpom.

Marsiglia: Mandanda-Lirola, Saliba, Caleta-Car, Peres-Rongier, Gueye, Guendouzi-nder, Payet, Harit.

Quali sono le vostre previsioni per queste due partite? Non esitate a commentare e discutere in zona Aggiungi un commento

i film di David Cronenberg, James Gray e Claire Denis tra i 18 film in concorso

I Nets si sono qualificati per i playoff, mandali i Celtics!