in

Dupraz segna un ottimo rinforzo nell’attacco contro ASM!

Dopo il pareggio alquanto fastidioso contro i Girondins de Bordeaux (2-2), il ASSE riceve ilAS Monaco e funge da rinforzo pesante nell’attacco.

ASSE: Romain Hamouma finalmente torna con i Verdi

Nelle prossime settimane prometto di essere elettrico a AS Saint Etienne† 18° a 5 giorni dalla fine del campionato, gli uomini di Pascal Dupraz vedere diversi giganti della Ligue 1 ostacolarti, a cominciare dalAS Monaco questo sabato. Probabilmente la squadra attualmente in forma, l’ASM si reca a Geoffroy-Guichard con l’obiettivo di continuare la sua frenetica serie di cinque vittorie consecutive (compresi i successi contro Stade Rennais, PSG e OGC Nice). Compito difficile per il tecnico del Groenen, che però può contare su un forte ritorno d’attacco, quello del Romain Hamouma

“La volpe argentata (Romain Hamouma, ndr), ero seduto sul divano alla fine della sessione, aveva del lavoro extra il ragazzo. Aveva del lavoro per il bersaglio, era abile. Tornerà presto, ma purtroppo non per Bordeaux”aveva annunciato Pascal Dupraz ad inizio settimana, suggerendo un ritorno ravvicinato per l’attaccante 35enne. Romain Hamouma, infortunato dopo l’incontro con il PSG, farà un buon ritorno nel gruppo questo fine settimana, come annunciato da santo dentro su Twitter. Il resoconto specializzato dell’AS Saint-Etienne menziona anche l’assenza di Saidou Scrofa e Abdoulaye Bakayoko nella difesa centrale (messa a disposizione della squadra N3), sufficiente per riconsiderare la difesa del Saint-Etienne contro l’AS Monaco.

Difesa, chiave per l’esecuzione secondo Pascal Dupraz

Di fronte a un famigerato calo nelle ultime settimane, ASSE potrebbe subire cambiamenti significativi nelle retrovie nei prossimi incontri. Dopo pareggio contro il Bordeaux Mercoledì, Pascal Dupraz aveva citato le carenze difensive dei Verdi, che si ritiene siano in gran parte responsabili degli scarsi risultati del club. † Dobbiamo risolvere i nostri problemi difensivi, fermare queste stupide carte e trovare la formula giusta. Mi dirai che è un problema, ma fidati, è molto complicato fare una difesa solida ‘ disse il Savoiardo.

Contro la squadra di Philippe Clement, il Saint-Etienne ha saputo evolversi con una difesa senza precedenti, mettendo in attesa il famoso cardine a tre centrali per una più classica retroguardia. Pascal Dupraz potrebbe scegliere il duo Mangala-Nade in un 4-4-2, con Yvann Maçon e Gabriel Silva ai lati.

i consumatori passano ai prodotti più economici

“Perché veniamo ripresi?” : Fabienne Carat rivela accidentalmente il volto di sua figlia Celeste