in

espulso un terzo della forza lavoro per far posto a Mbappé e Haaland?

Il Real Madrid si sta preparando a ripulire la sua forza lavoro eliminando otto giocatori (tra cui Hazard e Bale), secondo As. Prima per rispondere a una logica sportiva, ma anche per abbassare lo stipendio per l’eventuale arrivo di Mbappé e Haaland.

È un enorme shock quello che il Real Madrid sta per sperimentare durante la prossima finestra di mercato estiva. Un totale di otto giocatori, o un terzo della forza lavoro, dovrebbero lasciare i ranghi del Merengue in base a: il quotidiano spagnolo As† Ci sono giocatori alla fine del contratto che possono togliere peso significativo dal libro paga, così come fallimenti finanziari e indesiderati.

In una prima categoria troviamo i giocatori in scadenza di contratto a giugno e che escono liberi: Gareth Bale, Isco e Marcelo. Il 34enne brasiliano è in declino e completamente bloccato da Ferland Mendy. Lascerà la Casa Bianca dopo 16 stagioni con il club, avendo vinto 23 trofei, di cui quattro Champions League e cinque La Liga. Isco e Bale, entrambi arrivati ​​nel 2013, continueranno sulla stessa strada, quelli che non trovano più posto nella forza lavoro di Madrid. Insieme ridurranno il salario di 60 milioni di euro.

Mbappe e Haaland legati a Hazard?

Tre gradite partenze per le finanze del club di Florentino Perez, che quest’estate vuole posizionarsi su due crepe del calcio mondiale secondo Marca, Kyllian Mbappé ed Erling Haaland. Un’operazione frenetica che potrebbe essere facilitata dalla partenza di un fallimento finanziario e sportivo dal Real: Eden Hazard. Il belga non ha mai vinto a Madrid a causa di ripetuti infortuni e scarse prestazioni (sei gol e dieci assist dal suo arrivo nell’estate 2019). Per il 31enne arrivato per 160 milioni di euro, il Real Madrid pensa solo ad assorbire la fine del suo trasferimento (40 milioni di euro) e la Casa Bianca, secondo AS, auspica un addio.

Il Real vuole anche prendere in prestito un altro reclutatore, il serbo Luka Jovic, per aumentare il suo valore di mercato e alla fine cancellare i restanti 30 milioni dal suo trasferimento. Gli indesiderati che devono lasciare il club sono Jesús Vallejo, Dani Ceballos e Mariano Diaz. L’ex Lyonnais non sembra voler partire nonostante il poco tempo di gioco, come dimostra il prestito al Rayo Vallecano che aveva rifiutato la scorsa estate quando le due squadre si erano accordate.

Pogba, Dybala, Savic, una sorpresa… Si dice che Zidane stia già lavorando sulla finestra di mercato del PSG – Kick Football

L’Italia deve tornare all’attacco per incassare il Mondiale 2022