in

Europa League (ritorno ai quarti di finale) – L’Europa rifiuta il Barça, scatenato in casa dall’Eintracht Francoforte

L’FC Barcelona è affondato nella sua tana. Dopo un pareggio all’andata a Francoforte, Barca de Xavi è esploso completamente nella sua terra prima di alzare la testa negli ultimi istanti (2-3). Una sconfitta che seppellisce le speranze di Coppa dei Campioni per i catalani mentre i tedeschi si uniscono alle semifinali di Europa League.

Europa League

Ma perché il Camp Nou era pieno di tifosi tedeschi?

29 MINUTI FA

Era necessario fare meglio della scorsa settimana per Xavi e i suoi uomini che non si erano comportati bene a Francoforte. Ben presto, però, i catalani hanno avuto il loro primo buco d’aria e i tedeschi hanno ottenuto un primo rigore dopo un errore di Pedri. Rigore alla fine convertito da Filip Kostic.

Francoforte, più pericoloso in contropiede

Un primo gol seguito da una rivolta del Barcellona che ha cercato in tutti i modi di far trasalire la difesa avversaria. Ma Evan N’Dicka, Martin Hinteregger e Almany Touré erano troppo forti. Nonostante le numerose offensive guidate da Ousmane Dembélé, autore di un recital tecnico oggi, non è successo nulla.

Abilmente, i Frankfurters hanno sfruttato i numerosi attacchi alti del Barca per contrastare ed essere molto più pericolosi dei loro avversari. È stato grazie a questa tattica che Rafael Borre ha segnato il secondo gol con un tiro goloso (0-2, 36°), prima che Kostic portasse il punto a casa 30 minuti dopo su un altro contropiede (0-3, 67°).

Pierre Emerick Aubameyang (Barcellona)

Credito: Getty Images

Un altro addio all’Europa

Nonostante un rigore che poteva essere richiamato a loro favore da un fallo di mano di Borre ad inizio ripresa, i Barcellona non hanno perso le speranze. Anche Sergio Busquets lo ha dato due volte. Dopo aver visto annullato il suo primo gol per fuorigioco (84°), ha finalmente segnato un gol per la sua squadra con un grande attacco (1-3, 90°).

Nonostante alcuni attacchi pieni di speranza, Barca ha ottenuto un rigore solo quando il tempo stava scadendo. Anche se Memphis Depay lo ha convertito, l’arbitro ha fischiato la fine della partita dall’inizio. Una grande delusione per i catalani che quest’anno salutano una seconda Coppa dei Campioni. Il Francoforte realizza la sorpresa e si unisce alle semifinali della C3.

Europa League

Trapp al Camp Nou: ritorno al box dell’incubo

IERI ALLE 20:30

lega

Tre rigori assegnati, ma quello tiene il Barça. non contro

04/10/2022 Alle 20:54

Lucas e Nicolas vincitori 2022, sintesi della finale

Questa illusione ottica trasforma il cervello