in

Foot OL – OL Sale: gli investitori si stanno arrampicando, si sta muovendo velocemente! – Olympique Lyonnais

Mentre due azionisti di minoranza dell’Olympique Lyonnais, Pathé e IDG Capital, vogliono andarsene dopo una stagione complicata, il club di Jean-Michel Aulas ha già ricevuto diverse offerte da investitori stranieri.

Il Rodano Club si prepara a voltare pagina nella sua storia. Di proprietà di Jean-Michel Aulas, ilOL ha aperto il suo capitale due volte, nel 1999 prima dell’arrivo del gruppo Pathé e poi nel 2016 con l’acquisto di azioni da parte di IDG Capital Partners. Due investitori che ora vogliono abbandonare l’attività in questo momento di crisi. E il minimo che possiamo dire è che non ci vorrà molto per trovare successori in quanto, secondo le informazioni di Bloomberg, sono state fatte sei offerte pubbliche di acquisto su azioni Pathé (19,36% del capitale di ‘OL Groupe) e capitale IDG (19,85%) sono già stati creati. Investitori americani ed europei sarebbero infatti disposti a stringere un’alleanza per rivendicare quasi il 40% del club del Rodano e diventare così azionista di maggioranza insieme a Holnest, la holding della famiglia Aulas, che possiede il 27,72% delle azioni di OL. Un capitale che il presidente del Lione vuole mantenere, pur dicendosi pronto a liberare potenziali nuovi acquirenti.

Un nuovo azionista di maggioranza a Lione?

Nei prossimi giorni, infatti, dovrebbero pervenire altre proposte, e per la prossima settimana sono previsti incontri tra l’attuale management e potenziali investitori. Nulla dice che questi interessi porteranno a una vendita di parte del club di Lione, ma sapendo che la banca d’investimento Raine Group LLC è stata incaricata per questa rivendita di azioni, OL Groupe ha ancora una forte possibilità di un’offerta pubblica nelle prossime settimane. Probabilmente una buona notizia per i fan di Les Gones, che vogliono il rinnovo dopo una stagione difficile. E questo comporterà necessariamente l’arrivo di nuovi vertici nel management. Perché anche se gli investimenti di Amazon e CVC Capital Partners hanno permesso ai club di L1 di mettersi a proprio agio, le finanze non sono ancora al top, soprattutto a Lione. Basti pensare che l’arrivo di nuovi azionisti potrebbe essere un vero vantaggio per Jean-Michel Aulas, che di recente aveva promesso “fornire i mezzi per fare un noleggio molto grande”† Dopo le parole, fai spazio ai fatti!

Il Cac 40 ha superato i 6.700 punti grazie ai risultati aziendali, Market News

Apple perde questa grande causa, l’azienda si aspetta il peggio