in

Foot OM – OM: Sei partenze già registrate, la finestra di mercato si fa calda

La prossima finestra di trasferimento di OM promette di essere vivace, soprattutto perché quasi sicuramente sei giocatori stanno già facendo le valigie.

Nell’edizione di giornata, L’Equipe ha dedicato un lungo articolo alla finestra di mercato estiva del Olimpiadi di Marsiglia† E se c’è ancora qualche incognita, possiamo già segnalare che il mercato si farà vivace all’OM, ​​dove sicuramente diversi giocatori faranno le valigie. Ad esempio, secondo il quotidiano nazionale, è il caso di Boubacar Kamara, che a fine stagione ha rotto il contratto e non dovrebbe essere rinnovato, nonostante i numerosi tentativi di Pablo Longoria. L’altra inevitabile partenza dalla bassa stagione riguarda William Saliba, ceduto in prestito senza diritto di riscatto dall’Arsenal e che dovrebbe tornare in Premier League vista la sua notevole prestazione in Ligue 1. Nel settore difensivo, anche il Marsiglia è sull’orlo del perdente Duje Caleta-Car, il cui contratto scade tra un anno e per il quale la Procura della Repubblica si rifiuta di considerare una partenza gratuita.

Kamara, Caleta-Car, Saliba, la difesa dell’OM in uscita

Già ufficialmente accertato, la partenza di Alvaro Gonzalez sarà ufficializzata quest’estate, lo spagnolo non commenterà più i piani di Jorge Sampaoli. Altre due stanze hanno buone possibilità di vedere la luce e questa volta si occupano del settore offensivo. Bamba Dieng, autore di una stagione promettente, ha visto la sua valutazione esplorata per la sua buona prestazione alla Coppa d’Africa con il Senegal. L’OM non vuole venderlo a nessun prezzo, ma Dieng è nel mirino di diversi club di Premier League e il Marsiglia non si opporrà alla sua partenza con una proposta superiore ai 15 milioni di euro. Diverso il discorso per Luis Henrique che non risponde più ai piani di Jorge Sampaoli.

Una base di undici giocatori che sicuramente rimarranno

Il presidente del Marsiglia, Pablo Longoria, è attivamente alla ricerca di una via d’uscita per lui da diverse settimane. In reparto partenze Amine Harit sembrava indesiderabile qualche settimana fa, ma la forte rimonta del marocchino ha respinto le carte. In prestito dallo Schalke 04, la sua partenza non è più certa e la Procura potrebbe tentare di reclutarlo in via definitiva. Mandanda, Milik, Lirola o anche Konrad e Rongier potrebbero avere delle offerte, ma al momento Pablo Longoria non li vede come giocatori da lasciare. Infine, la squadra crede che non ci sia suspense sul futuro di undici membri della squadra di Jorge Sampaoli: Payet, Guendouzi, Ünder, Pau Lopez, Bakambu, Kolasinac, Balerdi, Luan Peres, Gerson e infine Gueye (a meno di una grande sorpresa) dal Marsiglia prossima stagione. A questo elenco si aggiunge il difensore francese dello Spartak Mosca, Samuel Gigot, già impegnato nell’OM in vista della prossima stagione.

Thierry Ardisson torna al suo errore a mezz’aria sulla relazione tra Alexandra Lamy e Jean Dujardin (VIDEO)

Xenoblade Chronicles 3: sorpresa, la data di uscita è nota e prima del previsto!